"Essenza di un’Isola”, mille storie che raccontano un angolo di paradiso

Scritto da Silvia Vancini – Ufficio Stampa Acqua dell’Elba

Isola d'elba

Nasce “Essenza di un’Isola” la pubblicazione che racconta l’Isola d’Elba, in modo diverso dal solito. Gli studenti del Master di Giornalismo dell’Università IULM di Milano che lo hanno ideato e realizzato sono andati a cercare persone e storie che potessero raccontarla in tutte le sue sfaccettature e segreti. E le hanno trovate.
Ora è possibile leggerle tra le pagine di questo ‘prodotto’ davvero unico, nato dalla collaborazione ormai cementata tra l’Università IULM e Acqua dell’Elba, che ha sponsorizzato il progetto con il riconoscimento di borse di studio per il Master di Giornalismo.

L’Elba che esce tra le righe degli articoli è quella di luogo del cuore per molti noti artisti; è quella di un paradiso della biodiversità – quasi la Galapagos del Mediterraneo; quella degli antichi fasti dell’Hotel Monte Capanne con le sue frequentazioni illustri (Churchill e Greta Garbo); quella del rapporto di un sovrano con i suoi ‘ ospiti’, ovvero di Napoleone con gli elbani; quella dove il numero dei chilometri di sentieri e percorsi sterrati (374) batte quello dei chilometri di strade asfaltate (220); e ancora l’isola del ferro e delle sue meraviglie gastronomiche; l’isola della musica, dell’arte e del cinema.

Un territorio che emerge dalla ricchezza delle interviste catturate a molti personaggi che dell’Elba ne hanno fatto una casa o che se la sono ‘portata a casa’. Come Gaetano Curreri e la sua isola negli anni ’70, o Luca Carboni che ci ricorda come le note di Mare Mare siano nate proprio qui. E ancora Maurizio di Maggio, voce storica di Radio Monte Carlo e il batterista Gianni dall’Aglio che nel 1963 vi portò Adriano Celentano a suonare. Le voci del buonumore dei ‘vecchietti del Barlume’, negli attori che da anni interpretano la serie a ‘Pineta’ (la nostra Marciana Marina) e dello scrittore Ernesto Ferrero sull’esilio napoleonico. Tanti punti di vista, i mille volti di uno stesso territorio che vengono a galla come con le interviste al CEO del gruppo Azimut Benetti Marco Valle e con Linda Key Jackson, CEO della Fragrance Foundation UK, su come i profumi e le fragranze abbiano aiutato molta gente a trascorrere il periodo di isolamento, per calarsi in tema di attualità.
Uno scrigno ricchissimo di spunti, curiosità, informazioni, bellezza e approfondimenti che regala ai lettori un’immagine davvero caleidoscopica dell’Elba.
In italiano ed inglese, il magazine sarà presto fruibile dal sito www.acquadellelba.com e reperibile gratuitamente nei negozi del brand. Il progetto grafico è di Massimo Bernardi, l’impaginazione di Nicola Bracci, Maria Oberti, le traduzioni di Alessandra Lamacchia, Tipografia: IGV S.r.l. San Giovanni Valdarno (AR).

Silvia Vancini – Ufficio Stampa Acqua dell’Elba

Indietro lunedì 2 agosto 2021 @ 19:36 © Riproduzione riservata