"La Divina Commedia in 100 borghi", Porto Azzurro ricorda Dante nel 700esimo anniversario della sua scomparsa

Scritto da Comune di Porto Azzurro

Porto Azzurro

Nel settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, il giovane artista teatrale Matteo Fratarcangeli sarà protagonista del recital itinerante "La Divina Commedia in 100 borghi". Ogni giorno, l'artista porterà un canto del capolavoro dantesco in un borgo diverso. Sabato 30 luglio toccherà all'Isola d'Elba, a Porto Azzurro, con il XXX Canto dell'Inferno. Sarà dunque un viaggio di riflessione esistenziale verso il concepimento di alcuni grandi temi cari a Dante, ma lasciati sottotono ai giorni nostri.

L'iniziativa, in linea con gli eventi promossi in tutta Italia e soprattutto in Toscana, è organizzato dall'Amministrazione Comunale e si terrà nel centro storico, sul sagrato della chiesina del Sacro Cuore (via D'Alarcon), alle ore 21,30.

Matteo Fratarcangeli si è diplomato presso l'Accademia internazionale "Teatro Senza Tempo", laureato in Arti e Scienze dello Spettacolo e in Linguistica presso l'Università "La Sapienza" di Roma. È stato il direttore artistico per anni del Teatro "Vittorio Gassman". Attualmente è presidente dell'associazione culturale "Il Tempo Nostro".

Indietro venerdì 30 luglio 2021 @ 16:54 © Riproduzione riservata