Covid-19, prenotazioni aperte per il vaccino AstraZeneca

Scritto da Toscana Notizie

Coronavirus

Dalle ore 18 di oggi, 19 febbraio, si riaprono le agende per prenotare il vaccino AstraZeneca, in vista della consegna di 30mila nuove dosi, attese in Toscana per domani. Da oggi sul portale regionale dedicato potrà prenotarsi anche il personale degli uffici giudiziari, che va ad aggiungersi alle categorie finora coinvolte per la somministrazione del vaccino AstraZeneca: personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado; forze armate e di polizia (forze armate, polizia di stato, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia municipale, polizie locali…).
Con le prossime forniture settimanali saranno coinvolte anche altre categorie, come previsto dal piano nazionale del Governo.

La fascia d’età per il vaccino AstraZeneca al momento rimane quella dai 18 ai 55 anni non compiuti, in attesa di comunicazioni ufficiali da parte del Governo su un'eventuale estensione ad altre classi anagrafiche.

In Toscana la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 è spinta al massimo, tanto che la nostra Regione continua ad affermarsi stabilmente tra le prime regioni italiane per capacità vaccinale per percentuale di dosi, somministrate in relazione a quelle consegnate.

Oggi, infatti, la Toscana registra 13 punti percentuali sopra la media nazionale (Toscana: 93,9%; media nazionale: 80,9%; fonte: https://www.governo.it/it/cscovid19/report-vaccini/). Il tasso di vaccinazioni effettuate è di 6.159 per 100mila abitanti (media italiana: 5.476 per 100mila; fonte Agenzia regionale di Sanità).

La filiera della campagna di vaccinazione non conosce interruzioni in ogni ambito di ciascuno dei tre filoni vaccinali, che la Toscana ha avviato utilizzando al meglio i diversi vaccini attualmente disponibili. Sono, infatti, ancora aperte le prenotazioni per gli operatori sanitari e socio-sanitari e il personale delle rsa, invitati a prenotarsi quanto prima per poter concludere questa fase della campagna.

Le prenotazioni si effettuano, come sempre sul portale regionale dedicato prenotavaccino.sanita.toscana.it, fino a esaurimento dosi. Al momento della prenotazione l’utente può scegliere il punto vaccinale a lui più comodo tra quelli attivi per i diversi filoni di vaccinazione.

Prosegue anche la vaccinazione degli anziani ultraottantenni (contattati dal proprio medico di famiglia), che entrerà a regime dalla prossima settimana.

Alle ore 16 di oggi, venerdì 19 febbraio, sono 232.962 le somministrazioni totali nella nostra regione (195.214 con Pfizer-BioNTech, 9.606 con Moderna e 28.809 con AstraZeneca), così ripartite: 158.280 prime somministrazioni, 74.682 richiami. Per quanto riguarda le vaccinazioni degli ospiti nelle rsa, per i quali è prossimo il completamento, sono state somministrate 25.075 dosi: 13.757 prime somministrazioni, 11.318 richiami, come riportato sul portale regionale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it/, che consente di seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione. 

Indietro venerdì 19 febbraio 2021 @ 16:56 © Riproduzione riservata