Elezioni regionali, quello che forse i candidati non sanno

Scritto da Francesco Semeraro

Sanità

Parte I^: Posti letto, unità operative e struttura.

Una quindicina di anni fa l'ospedale Elbano poteva disporre di oltre 100 posti letto a disposizione delle varie UOC (Unità Operative Complesse) con reparti ben attrezzati di chirurgia, ortopedia, e traumatologia, medicina, reparto di malattie infettive e isolamento, reparto di pediatria, reparto di ginecologia e un settore di ostetricia, reparto di dialisi, zona di psichiatria e altri servizi di eccellenza come oculistica dermatologia, diabetologia, odontoiatria, pneumologia, cardiologia e molti altri di cui l'Elbano andava orgoglioso perché si poteva curare bene e sull'Isola.

Ora, oltre allo spirito di sacrificio del personale medico e infermieristico che con la loro preparazione e professionalità rendono grande il nostro piccolo ospedale, i posti letto inspiegabilmente superano a malapena le 60 unità. Non è che si è ristretta la struttura edilizia ospedaliera ma perché sono stati cancellati molti servizi e accorpati molti reparti lasciando vuote le stanze di degenza ora utilizzate per altri scopi. Questa mannaia ha colpito anche l'ospedale di Comunità gioiello del nostro territorio riducendolo ai minimi termini forse perché funzionava come un orologio svizzero. Molti servizi sono stati smagriti fino a ridurre la loro efficienza, vedi l'ortopedia che nella reperibilità assume iniziative autonome violando norme e direttiva interna.

Non è accettabile che per mancanza di letti in "medicina" (prima del COVID la medicina poteva contare su 31 posti letto mentre ora purtroppo ne ha solo 7 spesse volte i pazienti da ricoverare in quel reparto sono appoggiati nel bidisciplinare "chirurgia/ortopedia". Questa migrazione è gravissima perché potrebbe nuocere gravemente a quei pazienti che sono lì per un polso rotto o un intervento chirurgico. Forse bisognerebbe tenere presente la pericolosità di quelle infezioni, oltre il COVID 19, ora circolazione.

Francesco Semeraro. 

Indietro domenica 13 settembre 2020 @ 11:55 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus