Fusione dei sette comuni elbani, la replica di Eugenio Giani

Di Eugenio Giani

Elba

Eugenio Giani

"Riguardo alle dichiarazioni avanzate dal primo firmatario della proposta di fusione dei sette comuni elbani, Stefano Martinenghi, da parte mia ribadisco la massima apertura ad ascoltare i promotori della fusione in un unico comune. Ribadisco anche l'impegno a farmi garante di un percorso che porti al referendum per l'istituzione del comune unico nella prossima legislatura, in modo che i cittadini possano democraticamente esprimere la loro volontà.
Il testo presentato era privo di un preambolo dotato di quei richiami normativi che per legge ci devono essere, inoltre alcuni articoli erano scritti in modo tale da presentare profili di incostituzionalità. Tutte cose superabili attraverso una concertazione nella redazione tecnica del testo. Pertanto sono disponibile ad un incontro con i promotori dell'iniziativa" 

Indietro domenica 26 luglio 2020 @ 19:28 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus