Previsioni meteorologiche un po’ troppo sbagliate

Di Giovanni Fratini

Meteo

Giovanni Fratini

Domenica scorsa Toscana notizie ci informava che la “Sala operativa unificata della Regione” aveva emesso un codice giallo valido dalle 13 alle 20 dello stesso giorno. Le previsioni erano proprio brutte. ”Temporali forti” in tutte le Province della Toscana, addirittura “pericolosi per l’incolumità delle persone e in grado di causare disagi e danni a carattere locale”. Inoltre “a causa delle violente raffiche di vento” si prevedevano “rottura di rami e/o caduta di alberi, caduta di tegole, danni alle strutture provvisorie e/o agli edifici, abbattimento di pali, segnaletica e impalcature, disagi o interruzione della viabilità e danneggiamenti alle reti di distribuzione di servizi ( tra cui telefonia ed elettricità ). E, nel caso di grandinate o di intense fulminazioni, “danni alle colture agricole, agli edifici, agli alberi ed ancora alle reti di distribuzione di servizi” e per finire anche “l’innesco di incendi in aree boschive”. Insomma, nel pomeriggio e fino alle 20 di domenica 21, il primo giorno dell’estate 2020, dovevamo aspettarci un tempo “da lupi”.

Sapendo che sarei dovuto andare in serata a Marciana Marina mi sono fortemente preoccupato e stavo quasi per rinunciare alla trasferta marinese.

Ma, siccome per tutta la mattinata il tempo era stato stupendo, incuriosito, verso le 14, mi sono affacciato ad una delle finestre della mia casa da cui posso vedere la valle di S.Martino e, sullo sfondo, il massiccio del monte Capanne. Mi sono ricordato del detto popolare “se S.Martino porta il cappello, non ti scordare l’ombrello”, ma del cappello non c’era ombra e neppure ho notato qualche nuvola minacciosa venire su dal Capanne. Il sole splendeva ancora con forza.

Continuava a tormetarmi però la paura che la previsione della Sala operativa fosse poco precisa nell’orario, ma che, comunque, al tramonto del sole, il tempo sarebbe cambiato bruscamente.

Ed allora, tornato su internet, sono andato sul sito meteo del Consorzio LaMMA ed ho cercato le previsioni sull’Elba e sulle Province di Grosseto e Livorno. Sole per tutto il pomeriggio, in serata e durante la notte cielo sereno o poco nuvoloso. Mi sono tranquillizato. Ma il comunicato della Regione indicava mal tempo su TUTTA la Toscana. Preso dalla curiosità vado a vedere allora che cosa stava succedendo o sarebbe successo nella province di Firenze e poi di Lucca, Arezzo, Siena e così via. Non cambiava niente: pomeriggi assolati e serate con cielo sempre sereno o al più poco nuvoloso.

Mentre andavo a Marciana Marina, mi sono chiesto più volte come abbia fatto la Sala operativa della Regione a “cappellare” così clamorosamente. Di previsioni errate ogni tanto ne sforna, ma come quella di domenica scorsa non ne ho memoria. Non sarà che abbiano sbadatamente dato alla stampa un bollettino di una forte perturbazione avvenuta qualche tempo fa? 

Aspettiamo tutti con ansia, specie quest’anno, una estate calda e con tante belle giornate. Certe catastrofiche previsioni meteo vorremmo non leggerle mai, soprattutto se un po’ troppo sbagliate.

Giovanni Fratini

Indietro mercoledì 24 giugno 2020 @ 11:15 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus