"Edificazione religiosa dell'Elba Occidentale", un libro sulle antiche sentinelle della fede

Di Silvestre Ferruzzi

Libro

A partire da questi giorni, sarà in libreria il volume «Edificazione religiosa dell’Elba occidentale», scritto da Paolo Ferruzzi con Silvestre Ferruzzi ed edito da Persephone Edizioni. Il libro, di 190 pagine, nasce dal primo censimento degli edifici religiosi dell’Elba occidentale, commissionato nel 1994 all’architetto Paolo Ferruzzi dalla Soprintendenza per l’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Livorno e Pisa, e da un secondo incarico di catalogazione affidato nel 2003 allo stesso architetto dalla Diocesi di Massa Marittima e Populonia per i «Millecinquecento anni di architettura nella Diocesi di Massa Marittima e Populonia». Il volume è composto da due contributi – «Versante occidentale dell’isola d’Elba. Testimonianze dell’edificazione religiosa dopo il Mille» di Paolo Ferruzzi (1985) ed «Edificazione religiosa dell’Elba occidentale in età postrinascimentale» di Silvestre Ferruzzi (2013) – insieme alle schede di 84 edifici religiosi dell’Elba occidentale che vengono elencati per territorio comunale (Marciana, Marciana Marina e Campo nell’Elba) con geolocalizzazioni, datazioni, riferimenti storici e stilistici. Seguono sei appendici tematiche, corrispondenti a contributi letterari e progettuali relativi al prezioso e troppo spesso dimenticato patrimonio elbano di chiesette, oratori, «maestà» e «tabernacoli»; tra esse, i contributi «La Punta della Madonna» (scritto da Enrico Lombardi nel 1986), «Nostra Signora della Vallicella» (scritto da Piero Pietri e Girolama Cuffaro Ferruzzi nel 2000) e «Agli inizi di tutto» (un esempio della schedatura originale realizzata nel 1994 da Paolo Ferruzzi).

Indietro martedì 23 giugno 2020 @ 07:55 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus