Marciana Marina invita i Comuni Elbani a valutare il progetto Smart Elba di Daniele Mazzei

Di Comune di Marciana Marina

Progetto

Daniele Mazzei

Daniele Mazzei, ingegnere biomedico e ricercatore presso il Dipartimento di Informatica di Pisa, figlio di un nostro compaesano, ma giovane “elbano” prima che marinese o longonese, rappresenta quella generazione di nuovi talenti che hanno le idee chiare sul futuro dell’Isola. Sanno quel che ci vorrebbe per un cambio di passo e danno indicazioni precise.

Conoscendo e amando l’Elba come tutti coloro che ci sono nati, o l’hanno scelta per viverci, ne conosce i limiti e le grandissime potenzialità. Daniele, con un’analisi disincantata ma piena di buon senso, invece di parole dà soluzioni con il suo progetto Smart Elba. Un progetto di innovazione territoriale che intende trasformare l’Isola in un laboratorio di esperienze e buone pratiche, basato su tecnologia, condivisione dati e coinvolgimento della popolazione, degli enti pubblici e delle aziende private oltre che delle Pro Loco come la nostra.

Una grande APP che faciliti la raccolta e la fruizione di dati e informazioni su tutta l’Isola, dove tutti i paesi dell’isola hanno pari dignità e dove tutti i servizi sono messi in rete per venire in aiuto, indifferentemente, sia di chi ci abita sia dei turisti, italiani o stranieri che siano. Smart Elba non è un portale turistico, è un progetto di rinascita ed evoluzione sociale. L’Elba tutta, e noi per primi a Marciana Marina, avvertiamo l’esigenza di cambiare le modalità di convivenza e di approccio al turismo, che è volano dell’economica elbana. L’obiettivo è quello di costruire una comunità coesa e proattiva dove il senso di appartenenza, l’accoglienza generosa, l’impegno e le competenze di ciascuno confluiscano in un progetto comune che migliori la qualità della vita di tutti, a partire dai giovani, e sia di supporto alla rinascita economica e culturale dell’Isola.

Invitiamo gli altri Comuni, le Pro Loco e tutta la comunità elbana a sposare il progetto di Daniele Mazzei investendo tempo e risorse per dare gambe ad un’idea di grande valore sociale, culturale ed economico. L’Isola, si sa, è divisa in 7 comuni che innegabilmente hanno storie e dominazioni diverse, come diversa è sia da un punto di vista geologico che per l’uso che è stato fatto del territorio per trarne fonti di sopravvivenza dalle sue popolazioni. Ma proprio in questo sta la sua unicità e ricchezza. La sua forza è nell’essere continuamente diversa e bellissima anche nei paesaggi e nei colori, nelle tradizioni enogastronomiche o nel lessico dei suoi abitanti. Mille facce, tutte ugualmente belle, della stessa terra.

Elba Smart, utilizzando le nuove tecnologie al passo con i tempi, riuscirà a farla conoscere, a valorizzarla e a raccontarla al mondo.  

Indietro mercoledì 6 maggio 2020 @ 15:10 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus