Campo nell'Elba, adoperarsi alla salvaguardia delle aziende che operano nel territorio

Di Comitato Spontaneo di Operatori Economici Campesi

Campo nell'elba

Veduta aerea di Campo nell'Elba

PREMESSO

Nel comune di Campo nell' elba circa 200 famiglie hanno fatto richiesta dei buoni spesa messi a disposizione per un ammontare di, solo, 25.000 euro da parte della regione Toscana.
Quante domande di aiuto ci saranno a settembre dopo una stagione turistica che non ci consentirà di assumere gli stagionali come l' anno scorso?
Stagionali che rimarranno senza lavoro e senza aiuto sociale fino a aprile del prossimo anno.

Visto

- gli aiuti governativi previsti nei decreti del P.C.D.M. non ancora arrivati,
- ne la cassa integrazione per i nostri dipendenti ,
- ne gli aiuti alle partite iva,
- ne i finanziamenti necessari per una liquidità immediata

CHIEDIAMO

all'amministrazione comunale di adoperarsi alla salvaguardia delle aziende che operano nel territorio a difesa delle assunzioni e di quel tessuto economico che storicamente ha dato uno sviluppo alla comunità tutta

SI PROPONE

- l' abbattimento del 80 % dei tributi locali spalmando il restante 20 % dal giugno 2021,
- la rivisitazione dei parametri per definire la TARI e l ' IMU,
- chiediamo aiuti a fondo perduto per le aziende con sede legale nel nostro comune come sta avvenendo in altri territori per volontà delle amministrazioni comunali o regionali

COMITATO SPONTANEO DI OPERATORI ECONOMICI CAMPESI

MARINA DI CAMPO 1 MAGGIO 2020 

Indietro venerdì 1 maggio 2020 @ 17:41 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus