A Capoliveri via al bando straordinario per il sostegno al pagamento dei canoni di locazione

L’assessore al sociale Cuneo: “Una misura necessaria per fronteggiare la crisi economica che ha colpito molte famiglie”.

Capoliveri

Condividi
Foto dell'archivio

L’amministrazione comunale di Capoliveri, guidata dal sindaco Andrea Gelsi in queste ore ha dato il via ad una nuova misura per contrastare le conseguenze socio economiche derivanti dall’emergenza epidemiologica dovuta alla diffusione del Coronavirus.

Grazie ai fondi stanziati dalla Regione Toscana e in attuazione della delibera regionale n. 442 del 2020, il comune di Capoliveri con determinazione n. 330 del 16.04.2020 ha, dunque, pubblicato il bando per il sostegno al pagamento del canone di locazione conseguente all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Il bando è rivolto ai lavoratori dipendenti e autonomi che in conseguenza dell’emergenza coronavirus abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il proprio rapporto di lavoro, con una conseguente diminuzione del reddito del nucleo familiare in misura non inferiore al 30%.

“Si tratta di un provvedimento fondamentale – spiega l’assessore al sociale Lorenzo Cuneo – per l’aiuto a tutte quelle famiglie che, in conseguenza dell’epidemia che stiamo vivendo, si trovano in difficoltà economica”.

Possono accedere al bando i lavoratori residenti nel Comune di Capoliveri e titolari di contratto di locazione per abitazione principale nel territorio comunale di Capoliveri, di natura non transitoria, regolarmente registrato e in regola con il pagamento dell’imposta di registro.

La domanda può essere inoltrata se il soggetto richiedente si trova in possesso di modello ISE (non ISEE) del nucleo familiare non superiore ad Euro 28.684,36. Il dato relativo al reddito può essere attestato con certificazione ISE 2019 o compilando la DSU 2020 (indicando nella domanda gli estremi del Protocollo INPS).

I beneficiari della misura straordinaria potranno presentare istanza anche per il bando Contributo Affitto 2020, che sarà pubblicato a breve. La somma erogata quale “misura straordinaria” verrà sottratta dall’importo spettante in base al bando ordinario affitto 2020.

Il modulo di domanda scaricabile sul sito del Comune di Capoliveri, può essere inviato on line oppure consegnato, in via straordinaria (se non è possibile accesso a internet) previo appuntamento con l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Capoliveri.

La domanda dovrà pervenire all’ente inderogabilmente entro il giorno 6 maggio ore 13,00.

Considerata la mole di traffico telefonico conseguente all’emergenza COVID-19 e alla chiusura al pubblico del Comune, si invitano i cittadini a usare, ove possibile, la posta elettronica, attraverso la quale sarà data risposta a tutti: m.franceschini@comune.capoliveri.li.it.

In alternativa: 0565/967646-967611

Indietro giovedì 16 aprile 2020 @ 18:14 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus