Covid-19, mons. Agostinelli alle Misericordie: "Ringraziare Dio per la testimonianza dei volontari"

L’invito di monsignor Agostinelli nella Messa in diretta Facebook per i volontari delle Misericordie in tutta Italia impegnati contro il Covid-19.

Misericordia

Condividi
Foto dell'archivio

“In questo momento particolare e difficile, davvero ‘che Iddio ve ne renda merito’, per quello che fate, per quello che siete e per la testimonianza che in questi giorni sapete dare a ognuno di noi.”

Sono le parole con cui, riprendendo il tradizionale saluto dei confratelli delle Misericordie (“Che Iddio te ne renda merito”) mons. Franco Agostinelli, correttore nazionale delle Misericordie d'Italia, ha chiuso la sua omelia, nella Santa Messa celebrata stamani nella Sala situazioni delle Misericordie d’Italia, a Pistoia, da dove viene coordinata l’attività di migliaia di volontari impegnati in tutta Italia a fronteggiare l’emergenza Covid-19 e trasmessa in diretta Facebook.

Grazie a questo strumento, ha detto Agostinelli, è stato possibile vivere “questo momento importante di unità che è l’Eucaristia, la presenza di Cristo nella nostra vita, con tutti i fratelli e le sorelle sparsi in tutta Italia, dai paesi più piccoli alle città.”

“Oggi il nostro pensiero – ha aggiunto Agostinelli - deve andare soprattutto a coloro che sono più colpiti, malati e ricoverati, e soffrono la malattia, l’incertezza, la paura."

“Vogliamo ricordare anche coloro che accudiscono, mi riferisco al personale medico e infermieristico, a tutti coloro che negli ospedali svolgono in maniera indefessa questo loro lavoro che oggi davvero e più di sempre acquista i dati della missione.”

“Ma vorrei ricordare anche tutti i confratelli e le consorelle delle Misericordie, che con spirito di abnegazione soccorrono quelli che hanno bisogno; basta una telefonata e ci sono subito delle persone pronte a mettersi in cammino per andare a soccorrere. Vogliamo ricordarli tutti e ringraziare il Signore per questa testimonianza che questi nostri fratelli danno.”

Indietro martedì 17 marzo 2020 @ 10:07 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus