Coronavirus, Rossi: “Individuati altri 230 posti di terapia intensiva”

Di Toscana Notizie

Coronavirus

Condividi
Covid-19

“Stamani sono stato a Careggi e con i dirigenti dell'azienda ospedaliera e della azienda del territorio si sono individuati altri 74 posti di terapia intensiva, da allestire rapidamente. Quindi i posti letto nuovi di terapia intensiva che si aggiungono ai 150 trovati ieri sono in tutto circa 230”. Lo scrive il presidente della Regione Enrico Rossi, sul proprio profilo Facebook.

“La particolarità di questi ultimi 74 nuovi posti - continua Rossi - è che per gran parte sono possibili grazie ai grandi investimenti fatti sulle strutture che consentono di avere posti letto con un'alta strumentazione e sono facilmente trasformabili in terapie intensive. Quindi ai 447 posti già attivi di terapia intensiva, che per grande parte saranno usati eventualmente per malati da covid-19, oltre a circa 200 sale operatorie utilizzabili come terapie intensive, stiamo preparando altri 230 posti circa. Naturalmente è necessario e importante fare altre assunzioni e chiederemo al personale medico, infermieristico e tecnici, andato in pensione di rientrare in servizio. Se ci sarà bisogno - conclude il presidente - noi vogliamo che la sanità pubblica risponda ai cittadini. La vita prima di tutto”.

Indietro lunedì 16 marzo 2020 @ 15:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus