Capoliveri posticipa di 60 giorni il pagamento dei Tributi comunali

Di Ruggero Barbetti - Vice Sindaco Comune di Capoliveri

Capoliveri

Condividi
Foto dell'archivio

Come primo provvedimento a tutela dei cittadini e delle imprese capoliveresi, con la delibera di Giunta comunale n. 64 del 12 marzo 2019 il Sindaco Gelsi ed i suoi assessori hanno deciso di sospendere e posticipare di 60 giorni i pagamenti delle Imposte, delle Tasse e in genere di tutti i Tributi di competenza comunale considerato che il periodo in cui stiamo affrontando l’emergenza nazionale, andrà a coincidere con l’inizio delle attività turistiche presenti nel nostro territorio e che a causa dei divieti di spostamento, le attività economiche, i professionisti, i lavoratori e famiglie potrebbero subire un evidente danno economico che metterebbe cittadini ed aziende in serie difficoltà.

Per il momento è stato quindi deliberato di sospendere temporaneamente le date di scadenza della Tari (Tassa sui Rifiuti), della Tosap (Tassa per l'Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche), e dell’ICP (Imposta Comunale sulla Pubblicità) stabilite per l’anno 2020 e di prologarle definitivamente di 60 giorni rispetto alle scadenze già previste.

La proroga si riferisce esclusivamente a tutte le Utenze domestiche di proprietà di cittadini residenti nel Comune di Capoliveri mentre è estesa a tutte le utenze non domestiche in uso ad aziende ed attività economiche in genere.

Il Sindaco Andrea Gelsi si augura che nei prossimi giorni il Governo intraprenda anche misure economiche verso i cittadini per il protrarsi di questa situazione di emergenza e l’Amministrazione di Capoliveri si fa portavoce, insieme alle associazioni di categorie e sindacati, presso lo stesso, di una richiesta di intervento straordinario, mediante ulteriori azioni locali, regionali e nazionali volte a sollecitare nuove e diverse misure da intraprendere e riguardanti l’ambito della fiscalità locale in aiuto alle imprese e alle famiglie in difficoltà, anche mediante richiesta di contributi e proclamazione di particolari stati di difficolta, restando sottointeso che gran parte della nostra Economia locale si basa sul turismo.
 

Indietro giovedì 12 marzo 2020 @ 16:49 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus