Al via i bandi per le microimprese artigiane e commerciali

Di GAL Etruria

Lavoro

Condividi
Foto dell'archivio

Contributi a fondo perduto al 40% sulle spese per investimenti delle microimprese artigiane e commerciali operanti nei Comuni rurali L.E.A.D.E.R. delle Province di Pisa e Livorno. Riqualificazione dei locali, acquisto e installazione di nuove attrezzature e macchinari, acquisizione di programmi informatici: queste le principali tipologie di investimento ammissibili riferite a progetti di miglioramento di processo e di prodotto che si intendono sostenere attraverso i nuovi bandi emessi dal GAL Etruria in attuazione delle misure 6.4.3 e 6.4.4 della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020 finanziata dalla Misura 19 – Metodo L.E.A.D.E.R. del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Toscana.
Precisamente il bando 6.4.3 è dedicato alle microimprese artigiane e il bando 6.4.4 è dedicato invece alle microimprese che svolgono attività di commercio. Il testo dei bandi è già disponibile sul sito web del GAL Etruria (http://www.galetruria.it/bando-6-4-3-sostegno-a-investimenti-nella-creazione-e-nello-sviluppo-delle-attivita-artigianali/ e http://www.galetruria.it/bando-6-4-4-sostegno-a-investimenti-nella-creazione-e-nello-sviluppo-di-attivita-commerciali/) mentre la loro pubblicazione sul BURT è prevista per il 24 dicembre 2019 (BURT N. 52 parte III). Le domande dovranno essere presentate tramite la piattaforma di ARTEA (www.artea.toscana.it) a partire dal 20 gennaio 2020 ed entro le ore 13:00 dell’8 marzo per il bando 6.4.3 (artigiani) mentre per il bando 6.4.4 (commercianti) il termine ultimo per presentare le istanze è il 16 marzo 2020 sempre alle ore 13:00.
Sul sito web del GAL Etruria www.galetruria.it e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/galetruria/ verrà prossimamente pubblicato il calendario degli incontri pubblici di animazione e informazione sui bandi.

Gli uffici del GAL sono a disposizione per info al numero 0565 979114 (sede Portoferraio: chiamare il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 13.30) o al numero 0587 672449 (sede Peccioli: chiamare il mercoledì e il venerdì dalle ore 10 alle ore 13.30) o via mail scrivendo a gal@galetruria.it.

Il Presidente del GAL Etruria
Stefano Paperini
 

Indietro giovedì 19 dicembre 2019 @ 16:27 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus