Partite del Week End della Pallacanestro Elba

Di Pallacanestro Elba

Sport

Condividi

AQUILOTTI 2009-10
Trasferta difficilissima a Rosignano contro una delle squadre più forti della provincia di Livorno. Fisicamente superiori e tecnicamente molto bravi i nostri avversari ci mettono subito in difficoltà. I nostri bimbi non si sono mai persi d'animo e hanno dato il massimo su tutti i palloni. Pur perdendo tutti i tempini abbiamo cercato di far circolare la palla nonostante una difesa molto fisica.
Prima partita della loro giovane carriera per Nicolas , Nicola e Tommaso autori di prestazioni convincenti e senza timori. Bravi bimbi!! Cerchiamo di dare sempre il massimo e di fare del proprio meglio

UNDER 13
Pallacanestro Piombino vs Pallacanestro Elba
54-56

Il primo derby del canale va agli elbani. Partita dai due volti non adatta ai deboli di cuore.
Partenza lanciata per i piombinesi che raggiungevano, dopo appena 4’ di gioco, ben 18 punti vantaggio sul 21-3, grazie ad uno scatenato Cenerini e al dominante Cerri sotto le plance.
La bomba sullo scadere del primo quarto di Silvino sembrava dare morale ai rossoblu, che si ripresentavano, all’inizio del secondo quarto, con un’altra faccia e venivano tenuti a galla dalle penetrazioni di Iacopini, molto preciso dalla lunetta, e dalle scorribande di Giulianetti. Dinelli e Tavolario davano man forte permettendo a coach Iacopini di allungare le rotazioni, aumentando l’intensità difensiva. Saranno solo 6, infatti, i punti concessi nel secondo quarto a Piombino. All’intervallo il tabellone dice 31-26.
Sulla stessa falsa riga anche il 3’ quarto, grande pressione difensiva e taglia fuori a rimbalzo, permettono all’Elba di rosicare ancora punti, anche se il prematuro terzo fallo di Iacopini, costringe il play elbano alla panchina, e sarà Puddu a dover gestire, anche con merito, palloni importanti. Il 45-44 di fine terzo quarto fa presagire un finale al cardiopalma. Gli elbani ripartono subito fortissimo, raggiungendo anche le 6 lunghezze di vantaggio sul 46-52 a 5’ dal termine. A questo punto il 4’ fallo di Giulianetti, potrebbe diventare molto pesante, se non fosse che Maroni e Saponaro, abbastanza silenti fini a quel momento, tirano fuori l’orgoglio siglando 3 canestri e raccogliendo diversi palloni vaganti di vitale importanza. Cenerini sale nuovamente in cattedra e, con 6 punti consecutivi, supportato da un ottimo Lachi, riporta i suoi a meno 2 a venti secondi dalla fine. Coach Iacopini è costretto a chiamare timeout disegnando una rimessa in zona offensiva volta a liberare Silvino su un quarto di campo. Tutto riesce molto bene, se non fosse che una evidente deviazione piombinese su un passaggio spedisce la palla fuori a 4” dalla fine. Gli arbitri non riuscendo a decidere optano per una palla a due e la freccia del possesso alternato dice Piombino. Pronto timeout di Baroni e rimessa in zona di attacco per i piombinesi. Ma qui Maroni tira fuori gli attributi impedendo la ricezione spalle a canestro a Cerri e Silvino intercetta un pallone fondamentale che significa vittoria!
Grandi festeggiamenti e soddisfazione sugli spalti a coronamento di una grande impresa che consente agli U13 di occupare il primo posto in solitaria nel loro girone.

TABELLINO
Pallacanestro Piombino
Giustarini 4, Barlettani 5, Biagioni 1, Gragnani 2, Cenerini 22, Lachi 12, Romiti, Mataloni 2, Tagliaferri, Naldini, Calice, Cerri 6.

Pallacanestro Elba
Saponaro 2, Giulianetti 19, Maroni 4, Silvino 20, Iacopini 11, Marinari, Puddu, Varolotti, Rossi, Dinelli, Tavolario, Frediani.

GAZZELLE
Prima storica partita per il nuovo gruppo femminile delle gazzelle nato da poco grazie al lavoro portato avanti da coach Pedrazzini Sergio con le bimbe di Marina di Campo , Marciana che unite a quello di Portoferraio hanno dato vita ad un gruppo di 15 meravigliose bambine agguerritissime.
Trasferta a San Miniato e bellissima partita delle nostre bimbe che hanno unito grinta in difesa a bel gioco passandosi spesso la palla e facendo divertire i genitori e tifosi presenti. Prima partita della loro giovane carriera per Jessica, Rebecca, Alissa, Giada, Claudia e Diamante tutte autrici di una prestazione sopra ogni aspettativa. Anche per le "veterane" Nicole , Viola, Giulia, Sophie , Elena e Inass bellissima partita e festa grande alla fine . Prossima partita domenica 17 novembre ore 14.30 al palazzetto contro Pontedera.

UNDER 14
Pallacanestro Elba - Sei Rose Rosignano
108-28

Seconda vittoria consecutiva per i nostri under 14 che hanno battuto i pari età di Rosignano con un netto divario.
Nel primo periodo partenza sprint per gli elbani che con una difesa asfissiante a tutto campo piazzano subito il break decisivo e chiudono il quarto in vantaggio 35-3.
La partita scorre tranquilla con la squadra elbana che macina punti su punti continuando a difendere forte e ripartire in contropiede.
Da menzionare l’ottima prova di Carducci e Colombo sotto i tabelloni e Giannini in regia.
Buona prestazione di Marinari che rientrava in squadra dopo un lungo periodo di inattività e di Silvino che pur avendo giocato sabato con la nostra under 13 ha stretto i denti e superato la fatica distribuendo ottimi assist ai compagni.
Importante anche il debutto in campo per Marangon e Rotunno che hanno disputato la loro prima partita.
Parziali
35-3
20-7
27-11
26-7
Formazione: Silvino Pablo, Colombo Davide, Carducci Andrea, Giannini Daniele, Rotunno Alex, Marinari Lorenzo, Randazzo Samuel, Battaglini Lorenzo (capitano), Di Giorgi Francesco, Fizzotti Andrea, Piacentini Matteo, Marangon Lorenzo
All. Marinari


1’ DIVISIONE
Pallacanestro Elba vs Basket Donoratico
59-56

Prima vittoria per i ragazzi di Mansani che regolano Donoratico, allenato dall’amico Marco Prescendi, dopo una gara dura e nervosa.
Partono forte gli elbani che martellano la retina costantemente con Poli, difficilmente marcabile sotto i tabelloni a questi livelli.
Donoratico risponde aumentando la pressione difensiva e riuscendo a distendersi in contropiede, anche a causa di una pigra transizione difensiva degli isolani, riesci ad avvicinarsi 13-12 alla fine del primo quarto.
Il secondo quarto è tutto di marca gialloblù. Gravi disattenzioni difensive elbane e troppo precipitazione in attacco, permettono l’allungo di Donoratico che chiude il primo tempo avanti di 9, 13-22.
L’innesto di alcuni elementi dalla panchina, come Ballarini e Barsotti, da’ un po’ di respiro agli uomini di Mansani che progressivamente riducono lo strappo e piazzano l’allungo decisivo grazie alla grinta di Pieruzzini su entrambi i lati del campo, suo il canestro del vantaggio nell’ultimo giro di lancetta dopo aver catturato un fondamentale rimbalzo offensivo, Poli e Fiaschi, incontenibile in penetrazione e preciso dalla lunetta. I soli 5 punti concessi a Donoratico nell’ultimo quarto sottolineano come l’aggressività e la collaborazione difensiva siano la chiave per portare a casa il risultato a questo livello.

TABELLINO
Pieruzzini M 10, Randazzo 1, Pastorelli 3, Di Giorgi 1, Poli 125, Lazzarini 2, Concu, Fiaschi 25, Ballarini, Pieruzzini A, Barsotti 2, Cottone.

Ringraziamo i nostri sponsor che ci sostengono sempre:
Chimica Elbana
Generali Assicurazioni
Bar La Posta.
 

Indietro lunedì 11 novembre 2019 @ 08:18 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus