La poesia di Carlo Murzi selezionata al Festival del Dialogo di Orvieto

Nell'occasione è stata fatta un'accurata selezione di artisti per la realizzazione di un'antologia che comprende lavori di pittura, fotografia, poesia e prosa.

Poesia

Condividi
Foto di Carlo Murzi

Nei giorni 18-19-20 Ottobre 2019 si è svolto nella città di ORVIETO Il FESTIVAL DEL DIALOGO con tema "CAMBIAMENTI CLIMATICI E PUNTO DI NON RITORNO". Nell'occasione è stata fatta un' accurata selezione di artisti per la realizzazione di UN'ANTOLOGIA (CATALOGO ANTOLOGICO) che comprende lavori di PITTURA, FOTOGRAFIA, POESIA E PROSA.

Nella suddetta ANTOLOGIA è stata selezionata anche una Poesia di Carlo Murzi dal Titolo "Il nuovo superuomo e la società liquida".

Il nuovo superuomo e la società liquida

Uomo punzecchiato a frammenti dal tecno-nichilismo che
lo espone, lo gonfia, lo butta dentro inconsapevole stato.

Uomo integrato e confuso nel sé che dilata fino a credersi il Tutto,
al quale tutto è concesso, che tutto può avere e niente è precluso e
di tutto può godere. Il desiderio miope si sostituisce al senso della terra,
alla natura, senza limiti, nel delirio di onnipotenza, sempre pronto
ad incolpare altri se scalfito. Desiderio, onnipotenza, esaltazione,
si conglomerano spinti da un sociale-individuale astratto
e costretto sempre a rinnovarsi, ad apparire, a rendersi visibile
sebbene nell' effimero. L'ego impera, ricerca risonanza negli altri
che a sua volta isola, e come meta la felicità che mai sarà meta.

Tutto è materia, niente è più spirito, cogliere ogni attimo, ogni
occasione come standard di libertà, come ricerca di felicità.
Il successo come arriva si spegne e l'ego si rinnova
riacciuffato lungo sentieri mediatici d'inganno. Solipsistico,
consumistico, edonistico, arriva il nuovo superuomo intriso
da tecnicismo. L'infinito è il suo traguardo, ma lo zero
è lì vicino ad illudere, annullare, umiliare. Così la felicità e
la sua ricerca si stagliano nell'infelicità come baratro a portata
di piede per l'Uomo dei nostri giorni.

Indietro venerdì 25 ottobre 2019 @ 18:26 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus