Cocaina e marijuana a domicilio: i Carabinieri arrestano uno spacciatore a Portoferraio

Di Compagnia Carabinieri di Portoferraio

Portoferraio

Condividi
Foto di Compagnia Carabinieri di Portoferraio

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Portoferraio hanno arrestato un 50enne elbano per detenzione, ai fini di spaccio, di cocaina e marijuana. L’operazione va ad inserirsi in una più ampia attività repressiva, condotta dall’Arma elbana contro lo spaccio di droga che, dall’inizio dell’anno, ha portato a 9 gli arresti compiuti dagli uomini del Nucleo Operativo e a 5 le denunce in stato di libertà di spacciatori in attività sull’Elba.

L’uomo, che era entrato nel mirino degli investigatori nel corso di appostamenti e pedinamenti nei confronti di soggetti gravitanti nel mondo dello stupefacente, è stato fermato mentre era alla guida del proprio furgone e, durante il controllo, ha provato a disfarsi di un bilancino di precisione che teneva nel veicolo, venendo però scoperto dai militari. Il ritrovamento del bilancino nel furgone, indice di una possibile attività di spaccio al dettaglio “a domicilio”, ha fatto scattare la perquisizione, durante la quale i Carabinieri hanno trovato 5 dosi di cocaina pronte per essere smerciate.

A quel punto, gli uomini dell’Arma hanno proseguito le attività a casa del 50enne, dove, al termine della perquisizione, hanno sequestrato circa 270 grammi di marijuana, della sostanza per tagliare la cocaina e altri due bilancini. Per l’uomo sono scattate le manette e l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria labronica.

Indietro giovedì 12 settembre 2019 @ 10:36 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus