Nuova polizza assicurativa per i residenti di Buggiano

E' attiva da gennaio la nuova assicurazione gratuita per i residenti di Buggiano vittime di furti o rapine

Buggiano

Condividi

 

È già attiva da quasi un mese ma è stata presentata ufficialmente solo il 12 febbraio in una conferenza stampa che si è tenuta nella sala consiliare del comune di Buggiano.

È la nuova polizza assicurativa stipulata dall’amministrazione con UniSalute, divisione del gruppo UniPol Sai, per l’assistenza gratuita a tutti i residenti del comune di Buggiano vittime di furti, scippi e rapine. La polizza, che comprende tre aree di intervento (assistenza all’abitazione, alla persona e consulenza telefonica), si propone come strumento in aiuto al cittadino con la copertura di tutti quelle spese scaturite da eventi spiacevoli come appunto furti, scippi e rapine.

Per quanto riguarda l’assistenza all’abitazione, ad esempio, la polizza comprende l’invio di un tecnico (fabbro, falegname, eletrercista, idraulico) per interventi urgenti dovuti allo scasso. UniSalute tiene a proprio carico le spese fino ad un massimo di 5 ore e fino ad una spesa massima di 500€ ad evento. Non solo: è compreso anche l’invio di una guardia giurata, fino ad un massimo di 10 ore di piantonamento consecutivo, per sorvegliare le abitazioni in attesa dell’arrivo degli artigiani per le riparazioni; vengono coperte le spese per il rinnovo dei documenti in caso di furto, l’invio di una collaboratrice domestica qualora ci sia la necessità di sistemare l’abitazione, le spese di albergo per tutta la famiglia, fino ad un massimo di 300€, se l’abitazione risulta inagibile.

Per quanto riguarda l’assistenza alla persona, la polizza garantisce l’invio di un medico entro le 24 dall’evento, di un infermiere o fisioterapista a domicilio a seguito di ricoveri e fratture gravi, addirittura anche l’invio di uno psicologo, in accordo con la vittima, per la gestione delle emergenze.

“È un aiuto che l’amministrazione vuole dare ai cittadini in caso si verifichino questi spiacevoli eventi - spiega il sindaco di Buggiano Andrea Taddei - ne sono personalmente venuto a conoscenza qualche mese fa tramite un contatto in un comune del Nord Italia che aveva attivato questa speciale assicurazione. Gli uffici si sono subito attivati e grazie al nostro broker di riferimento, Assiteca, abbiamo studiato la polizza adattandola alle nostre esigenze. I cittadini non devono pagare nulla e al comune costa un cifra irrisoria, poco più di 4mila euro all’anno, di fatto 1,20€ a nucleo familiare. La ritengo un’iniziatriva innovativa, probabilmente unica nella nostra regione. So già che alcune amministrazioni della Valdinievole si stanno attrezzando per attivarla sul proprio territorio, ma ovviamente si spera sempre che non ci sia mai bisogno di usufruirne”.
   

Indietro lunedì 18 febbraio 2019 @ 16:20 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus