Indoor Firenze: veloci Matteo Ciampini e Mario Cutaia

Ottimi risultati per i cadetti del Centro Atletica Piombino

Passione Sport

Condividi
Ciampini e Cutaia

 

Che Matteo Ciampini fosse capolista regionale 2018 tra i nati nel 2004 nella velocità si sapeva, ma nessuno si sarebbe aspettato che esordisse nei 60 metri in questo modo! Sabato 2 febbraio, nel corso della gara con minimo di partecipazione fissato dal resposabile regionale della velocità Fabio Quilici, Ciampini ha sbaragliato la concorrenza, vincendo prima le batterie in 7"49 e poi ripetendosi in finale con 7"40.

Un tempo che, col miglioramento della fase lanciata, fa presagire buone cose anche negli 80, dove Matteo quest'anno cercherà di ben figurare ai campionati italiani. Intanto con questo tempo, si è sicuramente già qualificato per la rappresentativa per regioni indoor di Ancona "Ai confini delle Marche" che si terrà ad inizio marzo. Potrebbe essere già qualificato per partecipare alla gara di Tetrathlon anche Mario Cutaia, che ha corso i 60 metri ad ostacoli in 9"07. Attenderemo adesso i riscontri in gara nella prova di getto del peso sabato 10 febbraio, lui che in allenamento ha già lanciato molto lontano.

Le gare cadetti/e erano inserite in competizioni di ostacoli anche per le categorie U20 e assolute. Vogliamo evidenziare la vittoria di Matteo Scatena nei 60 metri ad ostacoli juniores con il tempo di 9"17, davanti al compagno di allenamenti Matteo Gabbricci (9"28). Un sorpasso inaspettato dato che i due, amici e compagni di classe, si allenano insieme per le prove multiple e negli ostacoli Gabbricci si dimostra sempre superiore negli allenamenti.

Una bella uscita dai blocchi e un primo ostacolo attaccato alla grande hanno permesso a Scatena di vincere. Una bella soddisfazione considerando che il suo precedente primato era di 9"62.

In gara con loro c'era anche Cristiano De Marco che ancora non riesce a chiudere le prove con 3 passi ogni intervallo, 10"42 per lui.

Tra le file degli assoluti, mantiene buona la media nelle prove Lorenzo Mansani, che nei 60 ostacoli senior con barriere a 106 cm, ha chiuso in 9"22, lui che vanta 9"13 risalente allo scorso anno. 

Indietro mercoledì 6 febbraio 2019 @ 09:16 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus