Aumentano i reati in Maremma: +35% nel 2018

I dati sono emersi dal resoconto della Procura di Grosseto ed illustrati durante la presentazione dell'anno giudiziario

Grosseto

Condividi

 

Cresce il numero di reati contro il patrimonio (+1497), furto (+852), frode informatica (+351), lesioni stradali (+276) e stupefacenti (+163), diminuiscono quelli in materia tributaria (-117), leggerissime variazioni per quanto riguarda l'omicidio, tentato (+2) e volontario (nessuna).

Questi alcuni dei dati resi noti dalla Procura di Grosseto durante la stesura delle tipologie di reato verificatisi in Maremma nel corso dell'anno giudiziario 2017/2018 in confronto al 2016/2017.

Un bilancio senza dubbio non rassicurante se si pensa che tra i due anni giudiziari la differenza è di +2247 illeciti penali complessivi (8.490 nel 2017/18 contro le 6.243 del 2016/17) che, tradotti in termini percentuali ammontano a +35,99%.

Nell'analisi, sempre nel confronto fra i due periodi temporali, emerge ancora una forte incidenza di furti (+35,32%) e reati contro il patrimonio (35,64%) e soprattutto dalle frodi in informatica (come pirateria, virus e privacy violata che salgono a +104,84%).

Stefano Fabbroni
 

Indietro mercoledì 6 febbraio 2019 @ 16:27 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus