Elezioni amministrative ed europee: il voto per i cittadini comunitari

Gli appartenenti agli altri Paesi dell’UE potranno votare nel Comune di residenza anagrafica

Cecina

Condividi
Foto dal sito del Comune di Cecina

 

In occasione delle prossime consultazioni per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale si informa che anche i cittadini appartenenti agli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare nel comune di residenza anagrafica presentando apposita domanda agli uffici comunali entro e non oltre il quinto giorno successivo alla pubblicazione del manifesto di convocazione dei manifesti.

Potranno presentare domanda i cittadini appartenenti ai seguenti Stati:

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Questi stessi cittadini possono esprimere il proprio voto per le elezioni del Parlamento Europeo nel Paese in cui vivono ma per farlo devono presentare domanda nel comune di residenza entro il 90° giorno anteriore a quello della votazione (quindi entro il 25 febbraio).

L’Ufficio Elettorale ha provveduto ad inviare comunicazione ai cittadini comunitari residenti nel territorio e resta a disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento; gli uffici sono in piazza della Libertà e rispondono ai numeri 0586/811310-301-211.

Si ricorda inoltre che gli orari di apertura sono: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì anche dalle ore 15.30 alle 17.30. 

Indietro giovedì 31 gennaio 2019 @ 14:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus