Porto Azzurro: “Tutti in campo”

Bravi e meno bravi, tutti devono giocare in campo, un regolamento emesso dal Sindaco Papi

Porto Azzurro

Condividi

Una rivoluzione nel campo dello sport a Porto Azzurro apportata dal primo cittadino Maurizio Papi.

Papi dice "no" alla ghettizzazione dei giovanissimi calciatori elbani, tutti dovranno giocare in campo, bravi e meno bravi.

Una proposta  inserita nel regolamento comunale, affinchè, gli allenatori coinvolgano tutti.

Una regola che probabilmente ha lasciato perplessi gli allenatori, ma dal canto suo Papi, cerca di proteggere i bambini, perchè, nessuno venga escluso.

Una nuova direttiva racchiusa nell’articolo numero 3 del regolamento dove inoltre, si legge, che nel campo di Porto Azzurro devono giocare prioritariamente i bambini di Porto Azzurro, qualsiasi deroga dovrà essere discussa prima con l’Amministrazione.


 

Indietro sabato 19 gennaio 2019 @ 12:21 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus