Galleria della sorgente del Fiora: presto vivibile a tutti

Grazie all'impegno di esperte guide ambientali 12 giornate alla scoperta dell'acquedotto

Santa Fiora

Condividi
Foto dalla pagina FB Acquedotto del Fiora

 

La galleria della sorgente del Fiora sarà visibile a tutti grazie all'impegno di esperte guide ambientali.

Da domenica 13 gennaio a domenica 1 dicembre sono state programmate 12 escursioni, tutte a titolo gratuito, promosse dal Comune di Santa Fiora in collaborazione con la società Acquedotto del Fiora, gestore unico idrico dei 28 comuni della provincia di Grosseto e di alcuni comuni del senese. 

Per il pubblico (l'accesso è consentito a tutti) sarà possibile conoscere o riscoprire uno dei luoghi più belli e ricchi di storia della Maremma che si trova alle pendici del Monte Amiata da cui nasce proprio il fiume Fiora. 

Le giornate si svolgeranno secondo un affascinante ed imperdibile percorso all'interno di una galleria costruita negli anni cinquanta del secolo scorso.

Saranno 600 i metri da fare a piedi e si potranno notare le tubazioni ed il canale entro cui scorre l'acqua ad una temperatura costante annua di 10° C poco prima di arrivare alla grotta: da qui sgorga il liquido della sorgente principale che da sola garantisce una portata di 600 litri di acqua al secondo e che, raccolta e distribuita, serve l'intero comprensorio amiatino e grossetano.

Quella del Fiora è considerata la più importante struttura idrica a livello regionale: è sufficiente questo elemento per non mancare ad un altro appuntamento a contatto con l'ambiente e della natura in Maremma.


Queste le giornate:


domenica 13 gennaio
sabato 2 febbraio
domenica 10 marzo
domenica 7 aprile
domenica 19 maggio
domenica 9 giugno
sabato 27 luglio
sabato 3 agosto
sabato 28 settembre
domenica 6 ottobre
domenica 10 novembre
domenica 1 dicembre

 

Stefano Fabbroni

 

Indietro venerdì 11 gennaio 2019 @ 16:30 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus