Accorrete grandi e piccini, è arrivato il luna park!

Ritornano sull’isola d’Elba le tradizionali giostre dei “Fratelli Cucini”

Redazionale

Ah, che bello il luna park! Chi non ha almeno un ricordo legato a questo luogo magico, simbolo del divertimento e della spensieratezza, dove i sogni prendono la forma di una giostra a catena, di un autoscontro o di una macchinina volante, e hanno il sapore dolce delle caramelle e dello zucchero a velo.

Qui sull’isola d’Elba il luna park per eccellenza è quello dei “Fratelli Cucini”, che ormai da 40 anni, con l’avvicinarsi del periodo natalizio, dopo aver girato in lungo e in largo la Toscana, allestiscono fino al mese di gennaio il loro tradizionale e bellissimo parco giostre.

Il luna park dei “Fratelli Cucini” è ormai un appuntamento fisso per i bambini elbani, e anche per i loro genitori – perché, si sa, quella di accompagnare i più piccoli al luna park è, in fondo, soltanto una scusa per salire ancora sulle giostre e divertirsi come un tempo.

Tantissimi i giochi proposti, da non sapere quasi quali scegliere: oltre ai più classici – ma dal fascino intramontabile – come le autoscontro, i dischi volanti, il tiro a segno e la giostra a catena per piccoli e grandi, negli ultimi anni sono state allestite delle divertenti novità, come ad esempio il jumping gonfiabile e lo scivolo “taboga”.

Il tour elbano del luna park dei “F.lli Cucini” è partito da Porto Azzurro, dove è già operativo e resterà fino al prossimo 18 novembre, nella zona di Viale Europa. Dopodiché, le giostre si trasferiranno in Piazza Marinai d’Italia a Marina di Campo, per poi concludere in bellezza il loro giro a Portoferraio, nella zona del porto, dove saranno aperte dall’8 dicembre fino al 13 gennaio.

Silvia Leone

Indietro lunedì 12 novembre 2018 @ 16:44 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus