Anche Riccardo Nurra abbandona la maggioranza

Rassegnate le dimissioni, l'ex capogruppo passa ora al fronte dell'opposizione

Portoferraio

Condividi
Riccardo Nurra

È un periodo difficile per la giunta Ferrari, che continua a perdere i suoi pezzi uno dopo l’altro. Dopo quelle della Prof.ssa Adonella Anselmi, sono infatti arrivate pochi giorni fa anche le dimissioni da consigliere comunale di Riccardo Nurra, che ad aprile aveva già rinunciato alle deleghe assegnate dal sindaco e all’incarico di capogruppo di maggioranza.

Le motivazioni, secondo Nurra, sono da ricondurre alle già evidenziate difficoltà nel proseguimento della collaborazione con il sindaco, Mario Ferrari, a causa dei “differenti punti di vista nella conduzione della macchina amministrativa”. Una decisione che, come fa sapere l’ex consigliere, “se pur dolorosa, per correttezza nei rapporti non può avere alternativa”.

Riccardo Nurra si è quindi distaccato formalmente dal gruppo di maggioranza “ViviAmo Portoferraio” per passare, come già Luisa Brandi prima di lui, all’opposizione, con la costituzione di un suo nuovo gruppo consiliare.

Tutto ciò avviene prima del consiglio comunale fissato per mercoledì 7 novembre, dove sarà discussa anche la mozione di sfiducia al sindaco Ferrari, che, come già annunciato, è stata ripresentata dalla minoranza. Un consiglio, dunque, che si preannuncia – anche questo – abbastanza caldo.

Sempre più incerto appare, quindi, il futuro dell’attuale amministrazione comunale, che si avvia indebolita verso le prossime elezioni del 2019.

Indietro lunedì 5 novembre 2018 @ 18:20 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus