Ruba una macchina e rimane incastrato nel bosco

L’uomo è stato denunciato dai carabinieri per furto aggravato

Cronaca

Condividi
Ruba un auto per spostare la sua roulotte, ma rimane incastrato durante una manovra. E’ accaduto un po’ di tempo fa che una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, ricevuta una segnalazione, era intervenuta in una zona periferica di Portoferraio per controllare una roulotte che da qualche giorno sembrava abbandonata tra la vegetazione. E’ stato così che, a poca distanza da essa, i carabinieri notavano la presenza di un’auto rubata a Portoferraio solo qualche notte prima. Secondo la ricostruzione fatta dagli uomini dell’Arma, quell’auto era infatti servita a trasportare la roulotte in quella zona ma, una volta sganciata, aveva assunto una posizione tale da impedire l’uscita della macchina rubata. Sicuri di risalire al possessore di quella roulotte, i carabinieri liberavano il passaggio e restituivano l’auto al proprietario, che non essendo in possesso di altre chiavi decideva di lasciare il mezzo sul posto fino alla mattina successiva. Tornato quindi a prenderla la mattina dopo, l’uomo scopriva con grande rammarico che la sua auto era sparita di nuovo ed era quindi costretto a rivolgersi ancora una volta ai carabinieri. Gli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile riuscivano così a rintracciare nel giro di poco M.E., 25^enne di origini palermitane ma da anni domiciliato all’Elba, facendosi condurre nel luogo in cui aveva occultato il veicolo per la seconda volta, potendo restituire definitivamente l’auto al legittimo proprietario. Di fronte alle contestazione degli uomini dell’Arma, l’uomo non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità e spiegare che mentre camminava lungo una strada, aveva notato quell’auto con il gancio di traino; approfittando del fatto che fosse aperta e con le chiavi inserite, aveva deciso di prenderla per spostare la sua roulotte ma le cose non erano poi andate per il verso giusto. Nonostante le giustificazioni, l’uomo è stato comunque denunciato all’Autorità giudiziaria per furto aggravato.

Indietro sabato 6 ottobre 2018 @ 11:00 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus