Piombino Città europea dello Sport 2020

Arrivata la lettera di ACES Italia che conferma il titolo

Piombino

Condividi

 

È arrivata questa mattina, giovedì 4 ottobre, alla posta del Sindaco Massimo Giuliani l’attesa lettera da parte di ACES Europa con la quale viene confermato il titolo di Città europea dello Sport a Piombino.

Tra le motivazioni, “aver attivato programmi ed attività esemplari in ambito sportivo” e “per il buon esempio di sport come strumento di integrazione, educazione e rispetto in armonia con le finalità che il progetto intende perseguire”.

Grande soddisfazione da parte del primo cittadino che commenta così il successo ottenuto “Come abbiamo sempre detto il nostro obiettivo principale era il percorso attivato per intraprendere questa candidatura. Tuttavia aver raggiunto il traguardo inserendoci nelle quattro città italiane che possono fregiarsi del titolo di Città europea dello sport ci rende molto orgogliosi perché significa che abbiamo perseguito con successo due finalità per noi importanti: lasciare alla città un nutrito programma di attività ed azioni da intraprendere nel settore sportivo ma non solo, e mettere insieme ed avviare una cooperazione virtuosa tra le tante anime cittadine, associazioni, enti, scuole e privati cittadini, tutti uniti per raggiungere un obiettivo comune. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito nel raggiungimento di questo risultato, che riteniamo significativo e importante per le possibilità che offre non solo dal punto di vista prettamente sportivo ma anche dal punto di vista culturale e turistico”.

Nei prossimi giorni verranno resi noti i nomi delle altre tre città italiane che affiancheranno Piombino sul palcoscenico europeo e concorreranno per il riconoscimento di “Miglior città europea dello sport 2020”.

Intanto mercoledì 10 ottobre alcuni rappresentanti di ACES Italia verranno in visita a Piombino per partecipare ad una riunione con l’amministrazione e le scuole sul tema dell’educazione alimentare. In questa occasione verrà presentato anche il progetto di "Confronto stili di vita Toscana/Usa" che ha visto quattro studenti piombinesi partecipare al viaggio/studio presso l'Appalachian State University di Boone.

Indietro giovedì 4 ottobre 2018 @ 15:54 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus