Al via il “Settembre pedagogico 2018”

Obiettivo: promuovere ascolto, inclusione e apprendimento nella società

Formazione

Condividi
Immagine di repertorio

Promuove l’ascolto e la partecipazione attiva per favorire l’inclusione e l’apprendimento nella società contemporanea: il “Settembre pedagogico 2018”, iniziativa coordinata dal Comune di Rosignano Marittimo per il secondo anno realizzata in collaborazione con la Conferenza zonale della Bassa Val di Cecina, inizia il 15 settembre con un programma condiviso tra Cecina, Rosignano e Castagneto Carducci, che va avanti fino a novembre.
 “Proponiamo un'offerta territoriale ricca, frutto della collaborazione dei Comuni di Cecina, Rosignano, Bibbona, e Castagneto, che va nella direzione intrapresa dalla conferenza zonale per l’educazione di pensare il territorio in modo integrato - afferma l’assessora all’istruzione del Comune di Rosignano Veronica Moretti - al centro mettiamo gli studenti, gli insegnanti e la comunità educante, fatta di esperienze formative e didattiche che si arricchiscono e si contaminano positivamente attraverso la condivisione”
Dal 15 settembre iniziano perciò conferenze, laboratori e progetti, momenti di riflessione per gli insegnanti e gli operatori della scuola fino al 24 novembre.
A Rosignano si inizia sabato 15 ore 9,30 con la Giornata di studio: “Includere che passione!”. Si prosegue il 18 e il 20 settembre con il progetto di Alessio Pizzech “InOpera”, che pone la musica e l’opera lirica come strumenti per fare comunità tra scuola e territorio. In particolare martedì 18 (Auditorium Piazza del Mercato, ore 16-19) si presenta il progetto con interventi di professionisti di settore sulla lirica, l’educazione musicale per i bambini. Giovedì 20 (sala concerti Teatro Solvay) si entra nel vivo con il laboratorio di preparazione ai progetti di Carmencita e Carmen per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Rosignano Marittimo, in collaborazione con Opera Education, Teatro Sociale di Como, Associazione Lirica Concertistica italiana. Il programma prosegue il 26 settembre (Auditorium Piazza del Mercato, ore 21) con un intervento di Lamberto Giannini sull’ascolto genitori-figli nell’adolescenza. Si chiude il 16 ottobre (Auditorium Piazza del Mercato, ore 16,30) con la presentazione dei progetti didattici per le scuole a cura di associazioni, cooperative e operatori del territorio.
A Cecina si inizia il 21 settembre (Palazzetto dei Congressi, ore 16-19) con la riflessione sulla storia di Don Milani presentata da Mario Lancisi e sull’attualità del suo pensiero, si prosegue con le conferenze del 10 e 17 ottobre (Biblioteca Comunale, ore 16,30) sull’alleanza educativa tra genitori e insegnanti e sulla fruibilità dei libri di testo nella scuola primaria. Infine si conclude con il convegno del 23 e 24 novembre (Biblioteca Comunale, ore 15,30-19 e 10-12) con incontri sulla violenza di genere e sul recupero degli uomini maltrattanti, mettendo l’accento sull’educazione dei ragazzi.
A Castagneto il 24 settembre (Teatro Roma, ore 17) interviene Lamberto Giannini sull’essere genitori ed educatori, si prosegue con due conferenze il 27 settembre e il 9 ottobre sul cyberbullismo nella scuola e l’educazione all’ascolto per una sinergia scuola-famiglia (Centro diurno Casa della Salute Donoratico ore 17), mentre il 22 ottobre si tiene il workshop su consumi ed identità per impostare i progetti educativi al consumo di Unicoop Tirreno (Centro Diurno casa della Salute Donoratico, ore 15,30 -18,30). Il 29 e 30 settembre (scuole primarie, Donoratico) ci sono le presentazioni di libri e incontri in “Liberi di leggere”, infine il 27 e 28 ottobre (Centro espositivo “Le Sughere” Donoratico, ore 10-18) si tiene la mostra relativa ai laboratori per bambini 0/6, con partecipazione attiva della famiglie e visita guidata all’esposizione.
 

Indietro giovedì 13 settembre 2018 @ 12:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus