Controlli di vicinato, a breve la partenza del progetto

L’assessore Capuano: “Risposte concrete su decoro e sicurezza”

Piombino

Condividi
L'assessore Claudio Capuano

Quello del decoro urbano e della sicurezza in città a Piombino è un problema sempre più evidente e urgente da risolvere, secondo la percezione degli stessi cittadini.

Dopo gli ultimi episodi di furti e rapine, e l’abitudine dura a morire di certe persone di abbandonare rifiuti e spazzatura ovunque, tranne che nei cassonetti e negli appositi spazi, e di non raccogliere le deiezioni dei propri cani, sono stati aumentati i controlli e le sanzioni, anche grazie all’impiego di polizia privata notturna e dei nuovi ispettori ambientali volontari.

A breve, come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di PiombinoClaudio Capuano, si concretizzerà il progetto di controllo del vicinato, secondo il quale gli abitanti di una stessa zona vigileranno sulla sicurezza del loro quartiere, condividendo informazioni e responsabilità e avvisando le forze dell’ordine in caso notino qualcosa di sospetto.

“Stiamo cercando di dare risposte concrete nell’ambito del decoro, della sicurezza, della pulizia, della responsabilizzazione, e a fine mese terremo la riunione per avviare il controllo di vicinato. Più tranquillità per tutti”, dichiara l’assessore.

Nessun rischio di violazione della privacy, assicura: semplicemente, si torna ad agire come già si faceva in passato, responsabilizzando i cittadini.

Per ora il progetto coinvolgerà Riotorto e le zone del Cotone e di viale Amendola, ma le adesioni sono in aumento, soprattutto da parte di associazioni che hanno chiesto di collaborare per contribuire ad un maggiore controllo del territorio

Indietro martedì 11 settembre 2018 @ 12:50 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus