"Svendita piano terra ex poste, chi ne era a conoscenza?"

Di Gruppo PD

L'intervento

Condividi
Repertorio

Leggiamo sull’albo pretorio la determina del dirigente arch. Mauro Parigi , ( N°370 del 27/08/2018) che viene venduto il pianterreno del palazzo ex poste , questo dopo che in consiglio comunale il sindaco e tutta la maggioranza avevano assicurato che almeno il pianterreno sarebbe rimasto nella piena disponibilità della citta di Portoferraio.
Poco più di un mese fa era stata annullata la vendita dei piani superiori con restituzione, da parte del comune, della caparra versata e con il rischio di pagare anche eventuali penali. Proprio in questo atto si preannunciava tra le righe che era stata avviata la procedura di vendita del piano terra.
Ci chiediamo se i nostri amministratori erano al corrente del procedimento che prevede la svendita a soli 131 000 euro di tutto il pianterreno delle ex poste nel cuore di Portoferraio.
Se il comune si trovasse in un situazione finanziaria drammatica avremmo potuto capire una svendita di tale portata e l’urgenza del provvedimento, ma dato che proprio nel consiglio comunale di domani 29 agosto si va ad approvare dopo mesi di ritardo ( e la necessita di fare ricorso ad un commissario prefettizio) un conto consuntivo con quasi 9 milioni di avanzo di amministrazione, ci chiediamo il motivo che abbia spinto l’amministrazione Ferrari alla cessione dell’immobile.
Assai discutibile anche il valore dell’immobile valutato dall’agenzia delle entrate tra i 1500 e 2000 euro al mq considerato il “buono” stato di manutenzione. Ora invece si giustifica l’esiguità dell’importo di vendita “ in considerazione dello stato di manutenzione e conservazione e delle necessita di ristrutturazione esistenti”
 

Gruppo PD Consiglio comunale Portoferraio

 

Indietro martedì 28 agosto 2018 @ 14:20 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus