Muore in mare turista romano colpito da un malore

La moglie ha dato l'allarme. Inutile ogni tentativo di rianimazione

Marciana Marina

Condividi
Immagine di repertorio

Ancora una tragedia in spiaggia in questa estate elbana. Questa volta è accaduto a Marciana Marina nelle acque davanti alla Spiaggia del Capitanino, dove un uomo è deceduto nella tarda mattinata.
La vittima, Vincenzo Pescara, romano di 72 anni, stava facendo il bagno quando è stato colpito da un malore . Ad accorgersi dell’uomo inanimato che galleggiava sull’acqua è stata la moglie che ha immediatamente lanciato l’allarme e le richieste di aiuto.
Il corpo, da subito risultato privo di sensi, è stato così riportato sulla spiaggia, in attesa dell’arrivo del 118. Vani anche i tempestivi tentativi di rianimazione che sono stati praticati da due medici che si trovavano sulla spiaggia. Dopo ben 45 minuti , ogni sforzo di riportare in vita Vincenzo Pescara si è rivelato inutile. I carabinieri intervenuti sul posto hanno constatato il decesso dell’uomo per probabile collasso circolatorio.

 

Indietro martedì 28 agosto 2018 @ 17:30 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus