Sanità, "Chiediamo considerazione anche per Rio"

di Terra Nostra

Attualità

Condividi
Umberto Canovaro

Apprendiamo che Ruggero Barbetti è il nuovo Presidente della Conferenza dei sindaci elbani per ciò che riguarda la sanità, dopo l’uscita di scena del sindaco di Portoferraio Mario Ferrari, che con moderazione e senso di responsabilità ha condotto le politiche sanitarie locali, anche se ha poi pagato per scelte non sue. Non abbiamo riferimenti documentari per poter esprimere giudizi di merito su quella vicenda, come non li abbiamo oggi per poter valutare se Barbetti sia la persona giusta. Ciò che ci preme, comunque, è la valorizzazione del versante orientale dell’Isola, ed in particolare di Rio, che fino ad oggi è stata ai margini delle politiche comprensoriali e di sistema su ogni comparto. Ci auguriamo che Barbetti non adotti le stesse logiche messe in campo per la Gestione Associata del Turismo (alle quali ben presto ci interesseremo) e nelle quali abbiamo riscontrato notevoli dimenticanze, come quelle per i territori ricadenti nel nuovo comune di Rio. Concordiamo in parte con una sua affermazione dichiarata alla stampa, nella quale afferma che chiederà di attrezzare una piazzola per l’elisoccorso . Perché una sola? E su quale territorio comunale? A Rio ci sono stati troppi interventi nell’ ultimo mese che hanno richiesto l’intervento del mezzo aereo per salvare vite umane, e Terra Nostra ha chiesto alla locale dirigenza ASL di dotare tutto il territorio elbano di piazzole. Terra Nostra guarda in generale, non solo all’orto di casa propria.
Sarebbe poi opportuno che Barbetti, proprio per evitare che nelle mani di un singolo si concentrino poteri assoluti, nel prosieguo dello spirito referendario che nel 2013 bocciò il referendum per fare un comune unico all’Elba (Barbetti era favorevole), lasciasse la capofila della G.A.T ad altro suo collega, visto che è anche consigliere al PNAT, nell’ottica di separare le cariche e del decentramento funzionale.
Auspichiamo che l’Elba venga valorizzata sempre di più in termini di presidi sanitari, e che i servizi siano mantenuti tenendo conto delle specificità negative che come isola abbiamo. Questo chiediamo alla conferenza dei sindaci elbani.
 

Indietro venerdì 24 agosto 2018 @ 09:34 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus