Nuova schiusa di uova di tartarughe all'Elba

Nel tardo pomeriggio di ieri l'evento sulla spiaggia di Straccoligno

Natura

Condividi
Foto dalla pagina Facebook di Stefano Luzzetti

 

Una nuova schiusa di uova di caretta caretta, si è verificata nel tardo pomeriggio di ieri nella spiaggia di Straccoligno nel comune di Capoliveri.


Dunque un altro sorprendente evento della natura che ha avuto una caratteristica davvero particolare, è avvenuto nelle ore diurne ovvero di pomeriggio, cosa veramente insolita.

In genere la schiusa avviene durante la notte come è successo anche in Val di Cornia nella spiaggia di Rimigliano a metà agosto.

Ad accorgersi della nascita delle piccole tartarughine, circa 30, gli stessi bagnanti che si trovavano sulla spiaggia come ogni giorno di questo caldo mese di agosto.
La notizia è poi arrivata in breve tempo sui social, ma soprattutto agli esperti che sono poi potuti intervenire per monitorare, controllare e mettere in sicurezza il nido.

La conferma su Facebook di quanto accaduto è stata data da Letizia Marsili, biologa e ricercatrice dell’Università di Siena che ha anche postato un bellissimo video sulla sua pagina.

Nella serata di ieri quindi tutto è stato predisposto per il controllo del nido, nell’attesa che anche nelle ore successive altre tartarughine uscissero con fatica dalla sabbia per avviarsi verso il mare.

Una nuova e bellissima nascita di questi meravigliosi animali, messi purtroppo sempre più in pericolo dal cattivo comportamento dell’uomo stesso, che continua ad inquinare i mari soprattutto con la plastica, materiale non deperibile che gli animali ingeriscono rischiando spesso di morire.
 

Indietro domenica 19 agosto 2018 @ 11:34 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus