Un altro caso di truffa online ai danni di un elbano

Rubati i dati della carta di credito per compiere acquisti su un sito di vendite

Cronaca

Condividi

Ai tempi di internet, l’utilizzo di siti di e-commerce risulta essere un modo pratico, semplice e veloce di compiere acquisti. Ma non bisogna dimenticare che, nel mondo virtuale come in quello vero, il pericolo, come sempre, è dietro l’angolo.

I casi di truffe online sono ormai all’ordine del giorno, e stavolta è capitato ad un elbano, che, nel giugno scorso, si è visto segnalare da parte del servizio di assistenza e sicurezza del sito di vendite online che i dati della sua carta di credito erano stati utilizzati da un diverso account.

Nello specifico, l’11 giugno, alle ore 14:09, tale S.P. aveva effettuato con la sua carta acquisti per un valore di 79,96 €, da recapitare ad un indirizzo di residenza nel comune di Palermo, in Sicilia. L’uomo ha però fornito un numero di telefono intestato a un tale V.G., residente in provincia di Cosenza.

Dopo aver verificato l’effettivo addebito dell’acquisto presso il proprio istituto di credito e aver opportunamente bloccato la carta, l’elbano si è recato lo scorso 18 giugno presso il Commissariato di Polizia di Portoferraio, presentando formale denuncia.

Le successive indagini, condotte dalla Squadra Anticrimine, hanno permesso di accertare le responsabilità penali di chi aveva effettuato l’acquisto, che è risultato avere precedenti specifici, mentre ulteriori accertamenti sono ancora in corso per chiarire i ruoli delle persone coinvolte nella truffa.

Indietro sabato 18 agosto 2018 @ 12:33 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus