"Buriana", alla scoperta dell'arte di Pablo Massa

Umanità, natura e comunicazione sono gli elementi alla base delle opere

Cultura

Condividi
Pablo Massa

Arte pura, comunicazione, umanità e grandi tematiche costituiscono la sostanza alla base delle opere di Pablo Massa. La contemporaneità, gli uomini e i problemi che affliggono la Terra sono punti di partenza e il fine imprescindibili di ogni sua creazione e che caratterizzano il suo stile.

Io lavoro molto sul concetto di umanità – ha spiegato Pablo - e uso spesso la parola virus perché secondo me l’essere umano è una sorta di virus per il mondo, gli uomini sono dei consumatori della Terra. La mia arte parte da qui”.

E le sue scelte le ritroviamo anche nelle opere protagoniste della mostra inaugurata nella giornata di martedì 7 agosto a Portoferraio nella Sala Telemaco Signorini. “Buriana”, questo è il nome dell’esposizione, perché, come ha spiegato lo stesso artista, “è come una tempesta estiva, dura poco, fa una strage e se ne va”. Così è stata presentata, come un evento inaspettato, dove la natura e la sua forza sono sempre presenti e positive. “La natura è in ogni opera, perché rappresenta una sorta di speranza” ha continuato Pablo.

Il suo massimo obiettivo è quello di comunicare, arrivare attraverso l’arte a toccare la sensibilità di più persone possibili e lo fa con creazioni fragili, delicate come le questioni che affronta.

“Nelle opere metto la religione, il potere, la schiavitù. Poi utilizzo spesso l’immagine del Buddha, mi piace molto perché esprime il concetto di equilibrio mentale all’interno del caos”.

Così Pablo, dopo gli esordi da fotoreporter e scenografo, ha ritrovato nella pittura, nella scultura e nelle installazioni il terreno ideale dove poter sviluppare e dare forma alle sue idee e per questo, l’Elba è grande fonte di ispirazione.

L’esposizione è promossa da Acqua dell’Elba nell’ambito di un progetto ambizioso che l’azienda elbana porta avanti da anni, così come ha spiegato il presidente Fabio Murzi: “ Questa mostra si inserisce nel progetto “Artisti all’Elba” che nasce molti anni fa e prevede la presentazione di un artista ogni anno. Acqua dell’Elba promuove la mostra, fa editare un catalogo e acquista un’opera dell’artista che va ad ampliare la nostra collezione”

Ed ecco che avviene l’incontro con tra Pablo Massa.

“Un elemento di comunione tra Pablo Massa e Acqua dell’Elba – ha spiegato Murzi - è l’attenzione alla valorizzazione e alla salvaguardia dell’ambente e del mare. Perciò siamo molto soddisfatti di questa mostra di Pablo che fonde insieme tantissime idee e colori in un unico nome “Buriana” che sicuramente per gli elbani è di ispirazione”.

Un valore, quello del profondo rispetto del mare, in cui Acqua dell’Elba crede fortemente e che ha portato anche alla realizzazione di Seif- Sea Essence International Festival, dove Pablo è stato coinvolto e da cui è scaturita l’opera di punta della mostra, creata con l’idea di sensibilizzare il pubblico su questo tema attualissimo e coinvolgente.

"Buriana" sarà visitabile dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 19.00 alle 24.00 fino al 10 agosto

Per guardare il video servizio clicca qui

Ilaria Leonelli

 

Indietro giovedì 9 agosto 2018 @ 18:01 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus