2 agosto 1980, una ferita ancora aperta

Il ricordo di Teletoscanaelba alle vittime della strage di Bologna

Cronaca

Condividi

Bologna è una città magica, patria dell’arte e della cultura, proprio come la vicina e meravigliosa Firenze. Detta anche detta città delle torri o la Dotta per via delle sue antichissime università è stata simbolo delle lotte studentesche degli anni 60/70 e purtroppo anche luogo di uno degli attentati più sanguinosi e mesti che l’Italia ricordi.


Quando ancora l’ISIS non era nemmeno nei nostri più torbidi incubi, l’Italia ha visto crescere al suo interno situazioni da far terrore pure ai servizi segreti americani.


L’attentato di Bologna del 2 agosto 1980 è stato al centro di innumerevoli inchieste, attribuita infine a dei gruppi neofascisti attivi dal ‘77 al 1981, comandati da Valerio Fioravanti, esponente della NAR.

Per questo noi di teletoscanaelba abbiamo voluto dedicare questo servizio alle vittime di quel maledetto 2 agosto del 1980.

Andrea Paone

Il link per vedere il servizio https://teletirrenoelba.com/2-agosto-1980-un-ricordo-per-bologna/

Indietro sabato 4 agosto 2018 @ 16:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus