Il Tribunale dell'Elba è salvo, l'emendamento è passato

Il Senato ha approvato. Il senatore Vescovi: "Ora la stabilizzazione"

Cronaca

Condividi

Il Senato ha appena approvato l’emendamento che concede anche al Tribunale di Portoferraio la proroga fino al 1 gennaio 2022. La notizia arriva proprio in queste ore da Roma dove in Aula è arrivato il decreto Milleproroghe per la conversione in legge. A favore del Tribunale elbano sono stati depositati circa 4-5 emendamenti che sono stati accorpati in uno solo. Per la Lega, la dichiarazione di voto è stata fatta da Manuel Vescovi, il senatore che due giorni fa aveva accolto la delegazione elbana a Roma per assicurare un impegno a favore della sezione distaccata del Tribunale di Portoferraio. “Sono molto contento - ci dice il senatore Vescovi ancora in Aula dove sono ancora in corso i lavori sul Milleproroghe”. Dall’isola, l’esponente del partito Marco Landi, che nei giorni scorsi si era fatto promotore dell’incontro tra l’associazione Forense dell’Isola d’Elba e l’esponente della maggioranza parlamentare, affida il suo commento a poche parole: “Ha vinto l’Elba”.

La battaglia per la sezione distaccata dell’Elba, dunque, può dirsi finalmente conclusa. Tra oggi e lunedì l’approvazione finale della legge che, poi, passerà all’esame della Camera. “Speriamo vada tutto bene anche lì - commenta Vescovi - ma sono abbastanza tranquillo. Adesso mi preoccupa puntare alla stabilità del Tribunale perché non vorrei arrivare, tra tre anni, a dover concedere un’ulteriore proroga per evitare che si chiudano le porte della sezione distaccata del Tribunale di Livorno a Portoferraio”.

Irma Annaloro

Indietro venerdì 3 agosto 2018 @ 17:33 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus