Tentano una truffa online da quasi 100mila euro

Due uomini denunciati a piede libero dai Carabinieri di Portoferraio

Cronaca

Condividi

I Carabinieri della Stazione di Portoferraio hanno fermato e identificato due uomini di origini campane, un 45enne e un 37enne, subito dopo aver tentato una maxitruffa di quasi 100mila € ai danni di un commerciante locale.

L’esercente, in procinto di chiudere la sua attività, aveva deciso di vendere la merce del proprio negozio su un sito web specializzato. Il suo annuncio è finito, però, nella rete di alcuni truffatori, che si sono fatti passare per acquirenti interessati a quel genere di materiale e che avevano contattato il venditore, pattuendo con lui un prezzo complessivo di circa 96mila €.

Giunto poi il giorno stabilito per l’acquisto, i due campani si sono recati all’isola d’Elba a bordo di un furgone, hanno caricato la merce e sono poi ripartiti. L’assegno circolare firmato dai malviventi, tuttavia, ha fatto sorgere qualche sospetto nel commerciante, che, dubbioso sulla sua validità e percependo qualcosa di losco, ha prontamente avvertito i Carabinieri.

L’intervento delle forze dell’ordine ha consentito di fermare i truffatori, uno dei quali si era già imbarcato per Piombino, liberandosi dell’assegno falsificato. I due sono stati denunciati alla magistratura livornese per il reato di tentata truffa aggravata e ricettazione di assegni falsi.

Indietro mercoledì 1 agosto 2018 @ 17:17 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus