Le Navi Gialle con Worldrise per il rispetto del mare

Nel nuovo progetto la compagnia promuove l'incontro con i delfini

Ambiente

Condividi

Corsica Sardinia Ferries, che dal 1990 approda a Golfo Aranci e rivolge, da sempre, una particolare attenzione al territorio e alla salvaguardia dell’ecosistema, sostiene le attività di Worldrise, un’organizzazione Onlus attenta alla tutela e alla valorizzazione dell’ambiente marino. In particolare, il progetto che vede l’impegno della Compagnia di navigazione si chiama “Il Golfo dei Delfini”. Si tratta di un’iniziativa che, attraverso l’emozionante incontro con i delfini del Mediterraneo, promuove la conoscenza e il rispetto del mare e dei suoi abitanti, con l’obiettivo di proteggere questi mammiferi e di trasformare il dolphin watching in un’attività sostenibile, che diventi un esempio di offerta ecoturistica, divulgativa e di sviluppo sociale.

“Tutto parte dall’educazione ambientale che, già a bordo delle Navi Gialle, invita i passeggeri a conoscere e rispettare i delfini – ha detto Cristina Pizzutti, Responsabile Marketing e Comunicazione di Corsica Sardinia Ferries - compiendo piccoli gesti in grado di fare una grande differenza”.

I passeggeri di Corsica Sardinia Ferries troveranno un poster informativo, realizzato con il patrocinio della Guardia Costiera di Golfo Aranci, il cui scopo è far conoscere le ricchezze dell’ambiente costiero e marino mediterraneo, trasferendo tutte le informazioni in un linguaggio creativo, lineare e comprensibile a tutti.

In realtà, il progetto è molto ambizioso perché, come spiega Silvia Olivieri, biologa marina coordinatrice dei progetti di Woldrise, l’obiettivo per il 2019 è quello di “dimostrare che il mare antistante la cittadina di Golfo Aranci è un'area di nursery. Grazie alle osservazioni effettuate nel corso di questi anni a Golfo Aranci, ci siamo accorti che la zona è popolata da alcuni abitanti preferenziali: le femmine e i cuccioli di tursiope. Questa piacevole scoperta, ci ha spinti ad indagare per capire se l’area può essere considerata una “nursery” per i piccoli delfini, una zona che necessita di una particolare tutela per garantire un futuro a questi magnifici mammiferi marini".

La Compagnia delle Navi Gialle, consapevole dell’importanza del mare e della sua salute, da molti anni supporta Università, Organismi Scientifici e Associazioni in un’intesa attività di ricerca e monitoraggio dell’ambiente marino e delle specie che lo abitano, al fine di contribuire alla raccolta di dati, alla divulgazione della conoscenza, alla promozione della consapevolezza ambientale e alla diminuzione del rischio di danni.
 

Indietro lunedì 30 luglio 2018 @ 15:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus