Fratini: "Il Chicchero non si vede, che fine ha fatto?"

La richiesta di informazioni sul trasporto via mare annunciato a maggio

L'intervento

"Lo scorso mese di maggio era stata data alla stampa la notizia che, nell’ambito di un progetto finanziato dall’Unione europea, il trasporto pubblico via mare tra il centro storico e S.Giovanni, quest’anno, sarebbe stato ripristinato ed anche esteso alle località di Bagnaia, Ottone, Magazzini e Schiopparello. Avevo accolto la notizia con grande favore e manifestato apprezzamento per il lavoro portato avanti dalla Amministrazione comunale. Ma, da diversi giorni, sono assalito da angosciosi dubbi. Perché il Chicchero non si vede? Che cosa è successo? Eppure il Comune ha indetto una gara per l’assegnazione del servizio che si è svolta il 28 maggio e la Ditta aggiudicataria si è impegnata, nell’offerta, ad iniziarlo il 30 di giugno. Ad essere sinceri qualche dubbio sulla possibilità di attivare il servizio dalla fine di giugno l’ho avuto quasi subito. Mi sono chiesto, ad esempio, se i pontili esistenti nelle diverse località del golfo sono in grado di consentire l’ormeggio di una imbarcazione addetta ad un servizio pubblico di trasporto di persone. In particolare se era stato verificato lo stato di manutenzione e di agibilià del pontile di S.Giovanni, messo in opera e collaudato nel 1998 e poi per 20 anni abbandonato. Ed infine se non fosse necessario sistemare ed illuminare adeguatamente l’area di parcheggio esistente e dare luce allo stesso pontile.
Avevo sperato, comunque, che a tutte queste cose gli Amministratori avessero pensato per tempo, d’intesa con la Capitaneria di Porto che deve, credo, autorizzare le corse e gli ormeggi del “taxi” marino.
Temo purtroppo che così non sia accaduto. Altrimenti non si spiega come mai ad oggi, 17 luglio, del Chicchero non si sia visto “spuntar ( neppure ) un fil di fumo”. Non sarà che si è fatta la gara, è stata scelta la Ditta,ma non si è pensato a migliorare e rendere agibili e sicure le infrastrutture a terra?

Nella conferenza stampa che hanno tenuto il Sindaco e gli Assessori Del Mastro e Bertucci il 16 maggio scorso è stato anche detto che, da quest’anno, sarebbe stato riorganizzato e cambiato in meglio il servizio di collegamento a mezzo autobus del centro con le spiagge del nostro Comune. Purtroppo ho notato che poco o nulla è cambiato. Il servizio continua ad essere assicurato con il medesimo automezzo, piuttosto vecchiotto, degli scorsi anni e gli orari non presentano alcuna novità. I finanziamenti europei, dunque, non ci hanno consentito di mettere in linea un mezzo più moderno, confortevole, attrezzato per i disabili e di prevedere anche alcune corse serali. Corse serali non previste neppure dal Chicchero che, secondo l’orario proposto dalla Ditta vincitrice della gara, andrà “a pernottare” al pontile di S.Giovanni alle 20,30. L’esperimento realizzato nel 1998 ci disse, invece, che le corse più frequentate erano proprio quelle della sera, tra le 20 e le 24".

Giovanni Fratini
 

Indietro venerdì 20 luglio 2018 @ 12:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus