Sorpresi in mare dal forte vento di scirocco

Salvate dalla Guardia Costiera 14 persone in una sola notte

Cronaca

Condividi

Notte impegnativa quella tra lunedì e martedì per la Guardia Costiera di Portoferraio, che ha effettuato uno dopo l’altro una serie di delicati soccorsi in mare, a causa del repentino alzarsi di forti raffiche di vento proveniente da Sud Sud-Ovest.

La prima chiamata al 1530 – numero unico per le emergenze in mare – è giunta intorno alle ore 21:00 da parte di una barca a vela in difficoltà davanti la spiaggia di Lacona. Le cinque persone a bordo, a seguito del peggioramento delle condizioni meteo-marine, non riuscivano più a governare il mezzo e a raggiungere la costa. Giunti sul posto, i militari della Motovedetta SAR CP 892, coordinati da personale a terra, sono riusciti a mettere in salvo tutte le persone coinvolte.

Nel frattempo, la Sala Operativa di Portoferraio aveva ricevuto un’altra segnalazione da un’imbarcazione al largo della spiaggia di Galenzana, a Campo nell’Elba, che, a causa del maltempo, stava velocemente scarrocciando verso la spiaggia, col pericolo di arenarsi. La Motovedetta CP 805, intervenuta prontamente, ha recuperato e salvato l’equipaggio, composto da 8 passeggeri di nazionalità ceca, mettendoli al sicuro.

L’ultimo salvataggio, il più complesso, è avvenuto in piena notte e ha riguardato un catamarano di 7 metri che si trovava nei pressi dell’isolotto di Palmaiola. Il conduttore del natante, unico membro dell’equipaggio, stava scarrocciando pericolosamente verso gli scogli. Provvidenziale e immediato l’intervento della Guardia Costiera, che è riuscita ad evitare il peggio salvando l’uomo, che è ha poi ricevuto tutte le opportune cure e assistenze del caso.

Indietro mercoledì 18 luglio 2018 @ 10:53 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus