Un piano di prevenzione per la sicurezza sui porti

L’Autorità Portuale vara un progetto per la safety security

Lavoro

Condividi

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale ha messo a punto un Piano Mirato di Prevenzione per aumentare la sicurezza sui porti e ridurre gli infortuni sul lavoro, così come le malattie professionali. Un progetto che arriva dopo il grave incidente avvenuto nel marzo scorso sul porto di Livorno, che aveva causato la morte di due operai a causa dell’esplosione di un serbatoio.

Il Piano, patrocinato dalla Regione e sottoscritto da Port Authority, Inail e Azienda Usl Toscana Nord Ovest, punta a supportare le aziende nella gestione e nell’organizzazione del lavoro, anche attraverso l’uso di sistemi digitali, e a coinvolgere un numero sempre più ampio di imprese con le quali avviare un confronto costruttivo partendo dalle diverse esperienze.

Il progetto verrà presentato ufficialmente giovedì 19 luglio, la mattina a Livorno e, nel pomeriggio, a Piombino. L’obiettivo è anche quello di arrivare a realizzare un sistema di Smart Camera per il monitoraggio delle aree portuali ad alta intensità di traffico e un innovativo dispositivo per analizzare gli sforzi fisici dei lavoratori durante le loro attività in porto.

Indietro giovedì 12 luglio 2018 @ 16:27 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus