Okinawakarate all'Austrian Junior Open di Salisburgo

Irene Machetti supera la prova nella specialità Kata contro l'atleta inglese

Sport

 

La città di Salisburgo il passato weekend si è aperta per ospitare l’Austrian Junior Open, torneo prestigioso di karate dedicato alle categorie giovanili, ben organizzato e diretto dalla Federazione Austriaca di karate. Quasi 1100 atleti in gara provenienti da 26 nazioni diverse.
Due giorni di competizioni che hanno visto gareggiare sul tatami fra i più bravi atleti continentali e non solo, di categoria.


Nel rappresentare la Toscana erano presenti 3 giovani atleti labronici dell’Accademia dello sport Blubay Emanuele Magnelli, Federico Bini e Matteo Lanfranca a cui si aggiunge Irene Machetti dell’Okinawa karate Venturina del maestro Roberto Ninci.
Atleti che per l’occasione erano in rappresentanza della Fesam (Federazione Sammarinese Arti marziali) coordinati e seguiti dal Maestro Alessio Magnelli.


Il risultato più prestigioso viene dal bravissimo e giovanissimo Emanuele Magnelli che, bissando il primo posto dello scorso mese all’Open di Svezia, nella categoria under 12 +38kg di kumite (combattimento) vince una prestigiosissima medaglia d’oro dopo 5 combattimenti ben gestiti in una categoria folta e di primissimo livello, non subendo neanche un punto a sfavore. Sempre nel Kumite si comportano bene anche Federico Bini e Matteo Lanfranca.

Unica atleta schierata nel Kata (forma) Irene Machetti al debutto in una competizione internazionale in una pool di ben 31 atlete, riuscendo a vincere l’emozione si è comportata benissimo passando il primo turno contro un atleta inglese, ma si è dovuta poi arrendere di fronte all’atleta Austriaca.

Ha detto il Maestro Ninci: “Al di là delle prestazioni sportive quello che ci fa molto piacere è la possibilità di dare ai giovani il modo di confrontarsi e crescere affrontando questo tipo di esperienze che sicuramente gli serviranno nello sport ma anche nella vita. Per questo motivo volevo ringraziare il Maestro Alessio Magnelli per l’opportunità data ad Irene e per il lavoro che svolge a favore dei ragazzi e dello sport vero".

Con l’ultimo impegno affrontato dalla nostra giovane allieva Okinawakarate Venturina chiude la stagione e rinnova l’ appuntamento per la riapertura dei corsi a settembre.

 


 

Indietro martedì 26 giugno 2018 @ 16:46 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus