Mattina in barca a vela per i piccoli atleti di Marelba

Il tempo incerto non ha fermato le uscite alla scoperta del mare

Portoferraio

Non sono bastate le nuvole e il vento forte della mattina di sabato 23 giugno a fermare la seconda giornata di attività di Marelba. Dopo un grande inizio venerdì 22 con le regate di Elbable a Marciana Marina, sabato mattina la spiaggia delle Ghiaie ha ospitato tantissimi bambini curiosi di imbarcarsi sulle barche a vela e mettersi alla prova.
Verso le 10 infatti, proprio con l’arrivo delle prime famiglie sul lungomare, il cielo si è aperto e un bel sole estivo ha incoraggiato anche i più titubanti a provare. Così i piccoli velisti, seguiti dagli istruttori della Lega Navale che hanno curato questa iniziativa di Marelba, hanno preso il largo con un ventarello fresco che ha sicuramente favorito le uscite.
Come tutti gli sport, la vela è risultata particolarmente formativa per i giovani partecipanti, trattandosi di un’attività che unisce diverse competenze e saperi, dalla geografia, alla conoscenza dei venti a quella dei nodi e del mare, senza però rinunciare al divertimento, come ha spiegato l’istruttore Andrea Ferrari: “ Con la vela abbiamo gioco facile. L’ambiente marino è eccezionale per imparare, soprattutto a riconoscere i venti e a saperli gestire con la vela, riconoscere i pesci che abitano il mare elbano e sapersi muovere con abilità e sicurezza su questo tipo specifico di imbarcazione. Ed è difficile che i bambini non si divertano”.
Presente sulla splendida spiaggia delle Ghiaie anche il presidente di Marelba, il dott. Alessandro Davini che, sollevato per la riuscita delle prove si dice soddisfatto per l’ottima partecipazione di questa edizione 2018. “Al di là di tanti piccoli problemi, tra cui il tempo – dice Davini - direi che l’impegno che abbiamo messo come comitato da ottobre fino ad ora sembra essere ripagata. Addirittura, quest’anno per la gara di fondo e mezzofondo ci sono oltre 100 iscritti, una cosa che non abbiamo mai avuto fino ad ora”.

E sulla spiaggia delle ghiaie tante erano le persone, tra genitori, partenti, amici o semplici bagnanti incuriositi che hanno assistito divertiti alle prove dei bambini nelle cristalline acque del nostro mare.

Per guardare il video servizio clicca qui

Di Ilaria Leonelli
 

Indietro martedì 26 giugno 2018 @ 17:47 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus