"Io sindaco per valorizzare il territorio e i cittadini"

L'intervista al candidato Marcello Barghini, lista civica ViviRio

Verso le amministrative

Condividi

Anche oggi ci occupiamo delle elezioni amministrative di Rio. Domenica i riesi sono chiamati alle urne per scegliere il sindaco del nuovo comune nato dalla fusione tra Rio Marina e Rio nell’Elba. Oggi, vi proponiamo l’intervista a Marcello Barghini, candidato a sindaco con la lista civica ViviRio. “Negli ultimi vent’anni il nostro territorio è stato gestito da persone esterne al tessuto sociale economico del nostro territorio. La risultante delle azioni che sono state fatte è questo stato di arretratezza rispetto agli altri comuni elbani. Rio non merita questo. Rio ha potenzialità sia umane sia risorse del territorio che non può essere seconda a nessuno. L’intento di questa candidatura è quello di valorizzare tutte le risorse che abbiamo per rilanciare i nostri territori e portarli a livello adeguato sul comprensorio elbano.

La squadra. La lista civica ViviRio è composta dai seguenti candidati al consiglio comunale: Dario Ballini, Daniela Bini, Simone Caffieri, Margherita Danesi, Vanda Fabbri, Rebecca Fossi, Anna Guidi, Mauro Migliorini, Fabiola Pisani, Giuseppe Pratesi e Giorgio Sanguinetti. “La squadra è nata con l’obiettivo di inserire tutte persone che vivono nel nostro territorio. L’abbiamo fatto. La squadra è molto eterogenea. Parte dalla più giovane che ha 23 anni al più anziano che ne ha 72. Comprende una pluralità di idee, di attività sociali”.

Il programma elettorale. “Punto principale è l’emergenza sul piano della strada. Sono stati definiti tutti gli studi geologici. E’ ora di passare a progetti operativi per risolvere il problema. Un altro punto è la riunificazione dei piani urbanistici con la valorizzazione dei beni demaniali che abbiamo nel territorio Vigneria e Cala Seregola. Quest’ultima, però, è dentro il Parco. Per questo, faremo subito in modo di deliberare l’uscita di Rio dal perimetro del Parco”.

L’appello ai cittadini. “I cittadini devono votare Marcello Barghini perché è riese. Sono l’unico candidato che vive nel territorio. Candidato presente 365 giorni all’anno 24 ore su 24. Poi, per le nostre idee e le nostre proposte. La nostra, per i cittadini, è una visione dall’interno. Per valorizzare i cittadini, le risorse che abbiamo. Per questo comune che nasce ora ci sarà tanto da fare. Con l’interesse nostro per dare la speranza di una vita migliore”. Per ascoltare l'intervista clicca qui

Irma Annaloro

 

Indietro giovedì 7 giugno 2018 @ 17:38 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus