"Cambieremo le tariffe per i posti barca residenti"

Così il candidato a sindaco per il comune di Rio Umberto Canovaro

Cronaca

Condividi

"Dopo un attento esame del sistema tariffario praticato a Rio Marina e Cavo per i residenti siamo addivenuti alla decisione di assumerci l'impegno per una verifica che possa portare ad una riduzione dei prezzi attuali, confrontandoli con quelli di altre realtà". Così Umberto Canovaro candidato a sindaco per il nuovo Comune di Rio con la lista civica Terra Nostra. "Guardiamo con attenzione alla tariffa in vigore per tutto l'anno, che a Portoferraio, per fare un esempio, è pari a 0,51 euro per centimetro contro gli 0,89 a Cavo e poco meno a Rio Marina per mancanza di sevizi.

Intendiamo poi confermare il cosiddetto "accordo Bosi " che consente un ulteriore risparmio ai residenti che non utilizzino i posti barca nei mesi di Luglio e Agosto favorendo così anche il turismo nautico. Inoltre sarà consentito ai gestori di attività turistico-ricettive di prenotare posti barca per i propri clienti, assumendosi l'onere, negli spazi liberi gestiti per conto del Comune, ivi compresi quelli lasciati liberi dai residenti.

La tematica della gestione dei posti barca, che interessa con pari diritti l'intera popolazione del nuovo Comune di Rio, dovrà necessariamente uniformarsi su tutto il territorio e conseguentemente disciplinata secondo le nuove necessità. Una grande occasione sarà il termine, fissato dalla legge al 2020, delle concessioni del demanio marittimo ai privati:circoli nautici ecc. Il Comune dovrà farsi trovare pronto ad agire in proprio per garantire pari diritti a tutti gli utenti".  

Indietro mercoledì 6 giugno 2018 @ 11:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus