Il tributo a Pino Daniele ha aperto la Festa del Cavatore

Sul palco il fratello musicista Nello insieme agli Audio 2

L'evento

Condividi

Non poteva chiudersi in maniera migliore. Il tributo a Pino Daniele sfuma sulle note di Napul’è esattamente così come il cantautore scomparso nel 2015, forse, avrebbe voluto. Nella piazza centrale di Capoliveri, il fratello musicista, Nello Daniele, è salito sul palco insieme agli Audio 2 e al percussionista Tony Cercola per un omaggio speciale proprio a pochi giorni dal super concerto in programma il 7 giugno allo stadio San Paolo di Napoli per ricordare il grande Pino Daniele.

“Pino – ha detto il fratello Nello Daniele – ha spalmato l’amore in questi quarant’anni di carriera. Tre generazioni hanno ascoltato la sua musica. Ci sono ragazzi di vent’anni che ancora oggi ascoltano Pino o magari lo scoprono adesso. Oggi, dopo tre anni, vedo sui social e nel web dimostrazioni d’affetto nei suoi confronti. Certe volte mi chiedo se non fosse esagerato questo amore. Probabilmente nemmeno Pino si è mai reso conto, in passato, di tutto questo seguito che aveva. Però, mi rendo conto che, per tutto quello che ha fatto, probabilmente è giusto che sia così adesso”. 

Un evento unico. Un omaggio, un messaggio di cuore, un raccoglimento intorno alla musica di Pino Daniele. Un grande spettacolo organizzato dalla Pro Loco di Capoliveri in collaborazione con il Comune. Il tributo ha di fatto aperto la tre giorni della Festa del Cavatore. E’ la tradizionale celebrazione in memoria dei minatori. Un capitolo di storia che torna in luce grazie alle storie raccontate dai testimoni diretti.

“E’ un onore per noi poter ospitare Nello Daniele – ha detto Paolo Martino, presidente Pro Loco Capoliveri – Ci ha dato questa enorme gioia perché per noi è un immenso piacere”.

Tre giorni per ricordare la cosiddetta civiltà del ferro. La manifestazione, dunque, ha avuto inizio con il concerto “Insieme per Pino”. Poi, il giorno dopo, è proseguita con la cena a base di piatti tipici locali e la Romanza del cavatore tra le vie del paese. Infine, la Santa Messa e la deposizione della corona in onore dei minatori in Piazza del cavatore.

La Festa del Cavatore, di fatto, ha aperto la strada ad una lunga lista di eventi che quest’estate alzeranno i riflettori su Capoliveri. Un programma ricco di manifestazioni che, con questo evento, ha voluto dare un piccolo assaggio

“Il calendario – ha concluso Paolo Martino, presidente Pro Loco Capoliveri – è molto ricco di eventi. Abbiamo tante cose in programma, non solo a livello musicale. Cercheremo di fare sempre tutto al meglio”. Per guardare il videoservizio clicca qui

Irma Annaloro

 

 


 

Indietro lunedì 4 giugno 2018 @ 17:44 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus