Una casa sull'albero per gli studenti dell'Isola d'Elba

Venerdì la premiazione al teatro di Capoliveri del miglior progetto

L'iniziativa

Condividi

Il desiderio di creare un mondo parallelo rispetto a quello degli adulti, in un luogo dove organizzare la propria indipendenza, si è espresso di frequente attraverso una casa sull’albero costruita in prossimità di boschi, campi o vicino alle spiagge. 

Da questa idea di libertà e amore per la natura è nato il progetto “La casa sull’albero”, una iniziativa promossa dal comune di Capoliveri, l’Istituto Comprensivo Giosuè Carducci, il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e la Federparchi, che ha coinvolto i ragazzi delle classi prime degli Istituti della Scuola secondaria di primo grado dell’Isola d’Elba.
Venerdì prossimo, primo giugno, il miglior progetto verrà premiato presso il cinema-teatro Flamingo di Capoliveri (dalle ore 10:00 alle ore 12:00), e da lì a qualche mese sarà realizzata una vera e propria casa di legno su un albero scelto dai ragazzi, durante il corso dell’anno (vedi foto), in prossimità di Palazzo Calamita, vicino alle miniere di Capoliveri.
“È stato un sogno di tutti fin da bambini – ha commentato la dirigente scolastica Lorella Di Biagio – per il quale ognuno ha messo la propria immagine e ha disegnato in scala la propria casa. Un pool di architetti (Vincenzo Alessandro Rabbiolo, Giovanni De Luca, Lucia Crova), invece, ha scelto il miglior progetto dal punto di vista architettonico seguendo quei criteri utilizzati per l’individuazione di un reale progetto. Il bando ha interessato tutte le classi prime dell’Elba; sono pervenute un centinaio di proposte e a tutti i ragazzi sarà rilasciato un attestato di partecipazione”.
 

Indietro giovedì 31 maggio 2018 @ 10:11 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus