Interventi antifrana a Piombino, mancano i finanziamenti

Tra i lavori iniziati quelli sulla scogliera che si affaccia su Piazza Bovio

Piombino

Condividi

 

Proseguono gli interventi sulla messa in sicurezza della scogliera che si affaccia su Piazza Bovio, angolo Viale del Popolo a Piombino.

 Già lo scorso anno si erano resi evidenti i primi cedimenti del materiale roccioso e in questi mesi il comune è dovuto di nuovo intervenire.

 Con un comunicato il Comune di Piombino infatti lo scorso luglio 2017 informava: " Dopo l' intervento di rimozione delle parti pericolanti, effettuato sopra una porzione laterale della spiaggia sotto piazza Bovio, sono emerse nuove criticità sulla struttura muraria sovrastante quella parte di litorale. Le opere di messa in sicurezza, a parte il consolidamento del muro, dovranno prevedere un nuovo intervento di rimozione delle rocce fratturate di maggiori dimensioni, con la successiva installazione di reti tiranti ed eventualmente una chiodatura”.

Sono state dunque messe in questo periodo le transenne lungo Viale del Popolo e vietato l'accesso alla spiaggia sottostante.

 Il problema tuttavia riguarda anche altre zone del territorio comunale dove si presentano rischi di frane, una situazione che si era notevolmente aggravata con le piogge torrenziali del 2008 e dove i danni in alcuni casi sono ancora evidenti.

 Per completare tutti i lavori antifrana occorrono però altri finanziamenti come ha spiegato nel dettagli l'assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano: "Il cantiere di Viale del Popolo è sospeso per pochi giorni perchè è stato necessario ordinare una rete adeguata. Finanziato dal Comune con un anticipo di 200mila euro, fa parte del maxi intervento di Viale del Popolo per una spesa generale di un milione e 800mila euro. Resta da trovare un milione e mezzo per concludere. Stessa situazione per Calamoresca dove è stata messa in sicurezza la discesa a mare e c'è già un progetto preliminare, mancano i fondi come per l'ultimo lotto da sotto i Frati a Viale Amendola".

 

Barbara Noferi

Indietro giovedì 31 maggio 2018 @ 22:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus