Tribunale, On. Potenti: "Garantire la sua operatività"

Il deputato della Lega interviene a sostegno della sede distaccata all'Elba

Attualità

Condividi

“La Sezione distaccata del Tribunale di Livorno in Portoferraio deve veder garantita la sua sopravvivenza e la sua piena efficienza operativa”. Inizia così l’intervento dell’onorevole Manfredi Potenti, deputato della Lega eletto nelle ultime politiche del 4 marzo.

“Non si tratta di uno spot elettorale – scrive Potenti - ma di una concreta prospettiva, resa possibile dall’ accordo formalizzato nel Contratto di Governo “Lega – Movimento 5 stelle” in tema di giustizia. Infatti, è stato inserito nel testo dell’ accordo l’ obiettivo politico di riportare Tribunali, Procure e Uffici del Giudice di Pace vicino ai cittadini e alle imprese. Una giustizia di prossimità abbandonata dal Governo Monti e dall’ allora Ministro della Giustizia Paola Severino. Confermata dai Governi Letta e Renzi, la scelta condusse alla soppressione di 30 tribunali e altrettante procure, alla cancellazione di 220 sezioni distaccate e all’ azzeramento di 667 uffici del Giudice di Pace, ridisegnando in profondità l’ assetto dell’ organizzazione giudiziaria. E' doveroso garantire ai cittadini elbani ed ai colleghi Avvocati livornesi operanti sull’ Isola d’ Elba la continuità di questo servizio dello Stato. Non possiamo costringere una parte dei cittadini elbani a sopportare il viaggio, non semplice, per raggiungere la sede di Livorno dovendo sperare, per di più, nell’ assenza di fenomeni atmosferici avversi. In questa direzione va l’ impegno politico della Lega che confida di trovare, in un futuro Governo Lega- Movimento 5 stelle, quella disponibilità verso il territorio che la comunità elbana attende da tempo”.

Indietro mercoledì 23 maggio 2018 @ 11:03 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus